Tai chi chuan: benefici ed esercizi

Chi ha avuto occasione di visitare la Cina prima che iniziasse la «globalizzazione» avrà sicuramente potuto osservare dei gruppi di persone che si raccoglievano spontaneamente ogni mattina nei parchi per praticare in silenzio il tai chi chuan

tai chi benefici

Oggi in Cina questa sana abitudine è stata per lo più spazzata via dallo stile di vita frenetico dell’occidente, mentre in occidente hanno acquistato una certa diffusione le scuole di tai chi chuan che propongono i suoi esercizi come una (tecnica di) medicina preventiva.

Se sei interessato a  saperne di più su questa antica arte (marziale) cinese –  risalente alla fine del tredicesimo secolo dopo Cristo (dinastia Yuan) – devi sapere che, al di la di aspetti culturali, filosofici e scenografici, gli esercizi  il tai chi chuan producono una lunga serie di benefici per la salute psicofisica. Ma vediamo di che cosa si tratta.

Cos’è il tai chi chuan

Il tai chi chuan  – anche abbreviato in taiji o tai chi – è una disciplina psicofisica cinese, che si basa sui principi del taoismo.

Per il taoismo, tutto nell’universo è  costante in movimento: nulla è fisso, tutto muta di stato e di funzione. Perciò, secondo questa forma di religione-filosofia, occorre aver sempre riguardo alla realtà nel suo continuo divenire, e all’equilibrio dinamico di due forze opposte – lo Yin e lo Yang – perché è da questo equilibrio dinamico che nasce l’armonia.

Per riassumere: il tai chi chuan é allo stesso tempo, un’arte marziale, una ginnastica dolce, una terapia della medicina tradizionale cinese, ma costituisce anche un modo per la ricerca dell’armonia. La disciplina del tai si ispira,

  • al ciclo YinYang:  queste due forze  opposte si manifestano in vari modi e sotto varie forme,  vuoto e pieno, bianco e nero,ecc.. in una successione di queste coppie senza fine, seguendo la rotondità,
  • al concetto del Qi, ovvero l’energia l’energia interna,
  • al fatto che l’equilibrio di Yin e Yang (sia nei movimenti esterni che negli organi interni), aiuta lo scorrimento dell’energia interna (“Qi”).

Ecco alcuni elementi utili solo per avere un’idea si base di questa disciplina.

  • I tredici principi del tai chi chuan, 
    • Il tai chi chuan si basa sui cinque elementi chiave o azioni della cultura tradizionale cinese (fuoco – aria – legno – terra – metallo) a cui corrispondo cinque passi (passo che avanza – passo che arretra –  sguardo a destra – sguardo a sinistra – tranquillo al centro).
    • A queste 5 azioni vengono abbinati gli otto trigrammi della teoria Yin e Yang (parare – tirare indietro – premere – spallata – spingere – tirare in basso – deflettere – gomitata).
    • L’unione dei cinque elementi chiave e degli otto trigrammi da origine ai tredici principi essenziali del tai chi chuan.
  • Gli esercizi del tai chi chuan: dal punto di vista degli esercizi, il tai chi cuna  si basa su una serie di tecniche base che poi si componogono per formare i vari esercizi: le posizioni, gli atteggiamenti delle mani, le tecniche delle cambe, ecc.
  • Gli stili del tai chi chuan : L’antica pratica antica del  tai chi chuan non poteva, negli anni , che svilupparsi in diversi stili. Quello più diffuso e praticato in Italia è lo stile Yang: uno stile caratterizzato da movimenti elastici e graziosi.

Benefici e vantaggi per la salute del tai chi chuan

Qualunque sia lo stile adottato, gli esercizi di tai chi chuan, se correttamente eseguiti richiedono molta concentrazione, attenzione nella respirazione, cura nella distribuzione del peso del corpo sulle gambe, rilassamento.

Cuore. Sono innumerevoli i benefici che vengono associati alla pratica regolare del tai chi chuan. C’è chi sostiene che questa arte (marziale) permetta un «massaggio interno per gli organi» e che possa apportare benefici al cuore tanto quanto un’esercizio aerobico (come quello sulla cyclette, sul tapis roulant o sul vogatore, tanto per intenderci) è tutto ciò è verosimile.

Per tutte le età. Il tai chi chuan può essere praticato da persone di tutte le età. I bambini ne apprezzano l’armonia e la grazia dei movimenti, che li fa sentire come stessero danzando o compiendo i movimenti di una forma di combattimento (il che non è troppo distante dalla realtà). Gli anziani trovano nel tai chi chuan un mezzo per «entrare in contatto» con il proprio corpo, per mantenere flessibili e attivi i muscoli facendo esercizi che non sollecitano le articolazioni e che sono estremamente sicuro.

Equilibrio e coordinazione. Il tai chi chuan aiuta a migliorare l’equilibrio, la forza, e la coordinazione dei movimenti. In particolare nelle persone anziane contribuisce a ridurre il rischio di cadute. Per quanto attiene alle persone sofferenti di osteoartrite – uno studio del eseguito presso la Tufts University su un campione di persone di 65 anni sofferenti di osteoartrite al ginocchio  – ha mostrato che dodici settimane di lezioni di taichi ripetute per due due volte alla settimana, sono in  grado, in media, di ridurre il dolore e di migliorare la funzionalità fisica meglio di quanto non sia in grado di fare un programma di streching.

Benefici psicologici. Da un punto di vista psicologico il tai chi chuan sicuramente aiutata a trovare e manterenere un sano e positivo atteggiamento mentale nei confronti della vita, aiuta a scaricare lo stress. Tutti questi benefici sono la diretta o indiretta conseguenza della sorta di meditazione che comporta il tai chi chuan durante l’esecuzione degli esercizi e dei benefici che ha per l’ossigenzione del cervello la cura che deve essere posta nella respirazione durante gli esercizi stessi.

Terapia di riabilitazione. Sotto la supervisione e le indicazioni di un fisioterapista, il tai chi è una pratica eseguibile in combinazione con esercizi di riabilitazione e terapia fisica aò fome di favorire il recupero da infortuni e da interventi chirugici.

Tensioni. Il  tai chi chuan favorisce il rilassamento e può alleviare la tensione e l’ansia. In uno studio condotto presso la University of California Los Angeles (UCLA) nel 2008, è stato osservato un miglioramento della qualità del sonno e del funzionamento diurno (meno sonnolenza, per esempio) in un gruppo di 25 persone anziane che, prima di condurre semplici esercizi di tai chi chuan per 25 settimana, presentavano disturbi del sonno di moderata entità.

Diabete. Uno studio del 2009 presso l’University of Florida School of Nursing condotto su un campione di persone con diabete di tipo 2 ha mostrato un abbassato significativo del livello di zucchero nel sangue ed una migliore gestione del diabete in un gruppo di persone dopo che queste avevano iniziato un corso di tai chi chuan. Secondo i ricercatori americani l’effetto positivo del tai chi chuan sul diabete è paragonabile a quello degli esercizi aerobici.

Le attrezzature.Per quanto riguarda l’aspetto «pratico», gli allenamenti di tai chi chuan non richiedono attrezzature, non richiedono spazi particolari e possono essere eseguiti a qualsiasi ora delle giornata.

Tai chi chuan: come iniziare a praticare questa disciplina

Se pensi che il tai chi chuan possa interessarti o sei rimasto impressionato o incuriosito dai numerosi benefici e vantaggi che questa pratica ha per la salute, ti illustro alcuni consigli ed indicazioni che potrebbero esserti utili:

  • il tai chi chuan ha le sue origini nel taoismo, non è quindi legato ad alcuna religione  intesa nel senso tradizionale o culto esotico;
  • la pratica tai chi chuan non richiede uno studio o delle lezioni teoriche, ma può essere intrapreso con semplici movimenti sin dalla prima lezione o il primo approccio
  • se soffri di disturbi fisici o assumi farmaci che ti causano capogiri o vertigini consultati con il tuo medico curante prima di eseguire gli esercizi di tai chi chuan;
  • segui un corso presso una scuola di tai chi chuan o fatti seguire da un’istruttore privato: benché siano disponibili numerosi video corsi di tai chi, l’esperienza e la guida di una persona esperta sono di enorme aiuto, specie quando sei agli inizi.
  • il  tai chi chuan non richiede un’abbigliamento particolare, ma è opportuno eseguire gli esercizi in abiti comodi, comfortevoli e che non limitano in alcun modo i movimenti e, in special modo, la respirazione.
Potrebbe piacerti anche