Cerotti dimagranti: opinioni di esperti

Dopo averne tanto sentito parlare, potresti magari avrai deciso che anche tu di provare i cerotti dimagranti. Beh, mi sembra davvero un’ottima idea! Tuttavia, se ora stai leggendo queste righe, evidentemente é perché non sei ancora del tutto sicura della loro efficacia quanto ai loro effetti benefici, se cioè «funzionano» davvero. Ho ragione?

patches

Se è così puoi tranquillizzarti, perché in questo articolo ti esporrò le opinioni di alcuni esperti in questa materia. Non le opinioni di clienti o di commercianti, ma quelle di medici e di ricercatori che hanno valutato secondo criteri scientifici l’efficacia di questi prodotti, e che potranno esserti utili a scioglierti i dubbi che hai al riguardo.

Perciò, se vuoi sapere di più sui cerotti per dimagrire e quanto affidamento poter fare affidamento sui cerotti dimagranti, prenderti qualche secondo e leggiti il resto dell’articolo. Sono sicura che ti potrà servire!

E bene però -prima- spendere spendere due parole su come funzionano e come sono realizzati questi prodotti. Non preoccuparti, non entrerò troppo nei dettagli tecnici sul funzionamento dei  cerotti. Tutto quello che sto per dirti è alla portata di tutti, anche perché i cerotti dimagranti sono alla portata di tutti!

Cosa sono e come agiscono i certotti dimagranti

Si tratta di cerotti di tipo transdermici, cioè di cerotti fatti in modo tale che i principi attivi -che in essi sono presenti- e che hanno o che dovrebbero avere la funzione di aiutare a perdere il peso in eccesso, possano passare nel corpo attraverso la cute. Ed é appunto per questo loro modo di agire che vengono anche chiamati cerotti transdermici o – più precisamente – cerotti transdermici dimagranti.

Ci vengono proposti come un’alternativa alle pillole dimagranti per aiutarci a bruciare più grassi e/o a ridurre il nostro appetito e, quindi – in combinazione con una dieta ipocalorica e un adeguata attività fisica, naturalmente – per aiutarci a dimagrire.

Sono dei dispositivi usa e getta che – non dimenticando mai di seguire le indicazioni di ogni loro singolo produttore – vanno applicati e poi mantenuti a contatto con la pelle per permettere ai loro ingredienti di essere assorbiti dalla pelle stessa per poi entrare in circolo nel sangue.

Le opinioni degli esperti circa la loro efficacia

La critica maggiore che viene fatta dagli esperti a questo tipo di cerotti, è che non ci sono degli studi scientifici che provino la loro efficacia, in quanto mancano evidenze empiriche che possano supportare tutti quei benefici che i produttori attribuiscono ai cerotti che essi commercializzano.

Secondo il professor Xavier Pi-Sunye, direttore dell’ Obesity Nutrition Research Center di New York [1], «non vi è alcuna prova che funzionino. Penso che stiate sperecando il vostro denaro».

Anche Mark Blumenthadl, fondatore e direttore esecutivo presso l’American Botanical Council, esprime un’opinione che lascia trasparire una certa perplessità al riguardo: «possiamo solo dire che le prove a nostra disposizione in questo momento, che comunque possono considerarsi inadeguate, suggeriscono che alcune sostanze chimiche presenti nello hooida possano avere l’effetto di sopprimere l’appetito» [2]

cerotti dimagranti opinioni

Del resto, solitamente anche gli stessi produttori di questi cerotti sono abbastanza chiari in proposito, e tendono a non creare nei lori clienti delle aspettative eccessivamente alte circa l’efficacia dei loro cerotti dimagranti: «non sono una cura miracolosa” solitamente precisano. E comunque, se stai seduta sul divano tutto il giorno è improbabile che un cerotto dimagrante ti possa essere d’aiuto», ha  giustamente dichiarato Tim Thurling. [3]

Conclusioni

Anche se noi lo diamo per scontato, spesso però ci dimentichiamo che dovremmo sempre stare molto vigili quando ci vengono  proposte delle soluzioni  per dimagrire miracolose: di soluzioni miracolose per perdere peso non ne esistono.

E’ opinione comune di molti medici, inoltre, che i principi attivi presenti in questi cerotti dimagranti difficilmente possano venire assorbiti dal nostro organismo attraverso la pelle, soprattutto da parte delle persone più grasse. A questo riguardo sono dell’opinione che, anche se efficaci lo fossero, il loro contributo alla perdita di peso non sarebbe necessariamente equivalente a quello offerto dagli stessi principi attivi quando vengono ingeriti attraverso l’alimentazione o con delle pillole dimagranti.

Per concludere questo articolo, ti lascio facendo mia la condivisibile opinione della dott.sa Krishna Radha: «Fino a quando questi prodotti non saranno più strettamente regolamentati e la loro pubblicità meglio disciplinata, i medici ed i loro pazienti dovrebbero avere più familiarità con i prodotti a base di erbe che vengono comunemente utilizzati come integratori di perdita di peso, riconoscendo quelli che sono potenzialmente dannosi.»[4]

Riferimenti bibliografici

[1] https://www.wsj.com/news/articles/SB10001424052748703326204575616700916632466?mg=reno64-wsj&url=http%3A%2F%2Fonline.wsj.com%2Farticle%2FSB10001424052748703326204575616700916632466.html

[2] http://www.webmd.com/diet/features/hoodia-lots-of-hoopla-little-science#1

[3] http://dietpill-reviews.co.uk/slimming-patches/

[4] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3076034/

Potrebbe piacerti anche