Cerotti dimagranti funzionano: ecco come

Esistono talmente tanti prodotti per perdere peso, che è normale non sapere più a che cosa ed a chi credere. Il problema più grande è che la maggior parte di questi prodotti non funzionano. Se solamente una  determinata tipologia di questi funzionasse davvero bene, e per tutti, tutte le altre non avrebbero più motivo di esistere. Non è vero?. E per questo motivo che ancora continua la ricerca del «prodotto dimagrante ideale, sia in campo medico, che da parte delle persone che desiderano dimagrire.

CEROTTO TRANSDERMICO DIMAGRANTE

In questo contesto ed in quanto consumatrice finale, se intendi navigare nel mare delle offerte di prodotti per perdere peso, è essenziale che tu sia ben informata che riesca mantenere un’occhio (almeno un po’) critico su tutto ciò che ti viene «sbandierato» come il migliore prodotto per dimagrire!

Ma veniamo ai cerotti dimagranti, una recente novità nel settore dei prodotti per dimagrire. Se ti stai chiedendo cosa sono, e se sono effettivamente efficaci, se arrivata sulla pagina giusta. Prosegui nella lettura di questo articolo, vedremo insieme tutti i vantaggi ed i rischi di questo tipo di prodotto dimagrante!

Come funzionano

I cerotti dimagranti sono sostanzialmente dei cerotti, sono simili a quelli per smettere di fumare, contengono delle sostanze attive che, secondo le quanto promettono i produttori, se utilizzati correttamente, possono aiutare a dimagrire. Ancorché quanto a forma e quanto a dimensioni, siano simili ai cerotti alla nicotina, a differenza di questi, i cerotti per dimagrire non hanno  ancora ricevuto l’avvallo della comunità scientifica in quanto non sono stati ancora effettuati sufficienti studi su questa tipologia di prodotti.

Proprio come accade con la maggior parte dei prodotti per dimagrire, anche i cerotti dimagranti sono stati concepiti per supportare e promuovere la perdita del peso – sempre non vengano trascurati una dieta equilibrata ed ipocalorica, uno stile di vita sano e moderato, ed un regalare esercizio fisico. Rifletti bene su quest’ultima frase, che è molto importante per due motivi. Il primo, perché dev’essere chiaro che solo i cerotti non sono  sufficiente per dimagrire. Il secondo motivo è che, da un punto di vista empirico, la presenza di più fattori concomitanti (cerotto + esercizio fisico + dieta) rende estremamente difficile ai ricercatori studiare gli effetti dell’utilizzo dei cerotti dimagranti in relazione all’eventuale perdita di peso.

La loro composizione

Al loro interno i cerotti dimagranti contengono dei principi attivi che servono a diminuire lo stimolo della fame e, contemporaneamente, ad aiutare il metabolismo a funzionare più velocemente.

Analizziamo ora in dettaglio quali sono le principali sostanze e le erbe/piante che vengono impiegate (non tutte assieme, ma una combinazione di esse) nei cerotti dimagranti. Ti anticipo già che la maggior parte di quelle che trattiamo, sono sostanze 100% naturali.

  • Alga Fucus (o quercia marina) – Questa pregiata alga cresce nei mari del nord Europa. Da molti anni, gli estratti di quest’alga vengono utilizzati sotto forma di integratori, per stimolare il metabolismo, ovvero come coadiuvante nelle cure dimagranti. Grazie ad una elevata concentrazione di iodio, gli integratori a base di alga fucus vengono anche utilizzati per trattare l’ipotiroidismo, e (in virtù della loro azione emolliente e lenitiva) anche a beneficio del sistema digerente.
  • Thè verde – Per le sue molteplici qualità, il thè verde viene utilizzato da millenni nella medicina cinese. I suoi effetti benefici sono moltissimi grazie alla sua azione, sul metabolismo e sulla ritenzione idrica: è proprio per queste proprietà che il thè verde può aiutare a perdere peso naturalmente.
  • Sophoricoside – La sophoricoside è una sostanza, estratta da una pianta, la sofora del Giappone (Sophora japonica) che appartiene alla famiglia delle Fabaceae (leguminose). E’ nota da secoli al mondo asiatico per le sue proprietà contro l’obesità e per la combustione dei grassi.
  • Capsaicina – La Capsaicina è una sostanza, presente in diverse concentrazioni, in piante del genere capsicum: presente in quantità elevate nel peperoncino, sostanza che aiuta a combattere la cellulite.
  • Bacche di acai – Le bacche di acai sono universalmente conosciute per essere ricche di vitamine e di minerali. Infatti, contengono 500 volte più vitamine C di una normale arancia. Questi elementi antiossidanti donano energia al corpo, aiutandolo a perdere peso.
  • Dandelion (dente di leone)-  Si tratta del taràssaco comune (Taraxacum officinale), che è una pianta a fiore. È comunemente conosciuto come dente di leone, dente di cane, soffione (l’infruttescenza), cicoria selvatica, cicoria asinina, grugno di porco, ingrassaporci, insalata di porci, pisciacane, lappa, missinina, piscialletto, girasole dei prati o anche con lo storpiamento del nome in tarassaco. Il dandelion è uno stimolante generale del sistema metabolico, ma soprattutto degli organi urinari; è utilizzato principalmente nei disturbi dei reni e del fegato.
  • Aceto di mele – L’aceto di mele, non solo serve a facilitare l’eliminazione dei grassi; ma riduce il colesterolo cattivo, migliora le circolazione, abbassa la pressione.
  • Aceto di bambù – Questo aceto, estratto naturale della pianta del bambù, possiede ottime proprietà di assorbimento di sostanze nocive dal corpo, specialmente per quanto riguarda le particelle di metalli pesanti.
  • Tormalina – La tormalina -un minerale accessorio delle rocce metamorfiche e mgmantiche – è spesso utilizzata nei cerotti disintossicanti detox per i piedi. E’ nota per la sua energia purificante e sterilizzante. Migliora il metabolismo, dona vigore e rafforza il sistema immunitario.
  • Caffeina – La caffeina è la migliore amica di tutte le diete dimagranti:  combatte il deposito di tessuto adiposo e rende la pelle più soda, ed il metabolismo più accelerato.
  • Catechina – Le catechine sono metaboliti vegetali antiossidanti utili a combattere i sedimenti di grasso nel corpo.
  • Guaranà –  Si tratta di una droga ricavata dai semi di un’arbusto dalle bacche rosse, che si coltiva principalmente nell’Amazonia e nel Venezuela, ma  che viene consumata regolarmente anche in tutto il Nord America. Contiene una quantità di caffeina tre volte superiore a quella del caffè che, quindi, fa lavorare molto più velocemente il metabolismo, combatte la fatica e aumenta la resistenza e l’attenzione.
  • Fucus vesiculosus:  Il fucus vesiculosus (quercia marina) è un’alga ricca di iodio. La varietà di alga ficus, viene coltivata nelle coste europee dell’oceano Atlantico, soprattutto in Norvegia, Scozia e Irlanda. Negli ultimi anni l’alga fucus è stata inserita nelle ricette di molti prodotti ad uso dimagrante, in quanto contiene moltissimo iodio,il quale va ad alterare la produzione dei due ormoni della tiroide, fondamentali per i processi metabolici.
  • CromoIl cromo è un oligoelemento essenziale, che si trova in alcuni alimenti come la carne e i cereali integrali, che serve essenzialmente a regolare il livello di insulina nel corpo. Anche questo ingrediente gioca un ruolo fondamentale nel sopprimere l’appetito, “ingannando” la mente portandola a sentire sazietà.
  • Garcinia cambogia – La garcinia cambogia è una specie subtropicale di pianta fruttifera che nasce in Asia e in Australia. Il suo “compito” è di evitare che i carboidrati si trasformino in zuccheri e grassi. Grazie alle sue proprietà, la si trova anche negli integratori (capsule o  estratto secco)  per dimagrire e perdere peso.
  • Salicornia (asparago del mare) – Si tratta di una pianta erbacea stagionale e spontanea marina, che cresce sulle coste di vari paesi, che ti aiuta a prenderti cura della tua pelle con naturalezza. La salicornia è  anche molto apprezzata per il suo alto contenuto di sali minerali e il suo basso contenuto di calorie che la rendono adatta alle diete dimagranti.

I cerotti più interessanti

Nel caso fossi interessato ad acquistare dei  cerotti dimagranti, potrà esserti utile conoscere i prezzi e le offerte di alcuni di questi prodotti, acquistabili online, che la nostra redazione ha selezionato.

Detox Foot Pads – Cerotti Detox per i piedi

cerotti dimagranti

Sono a base di aceto di bambù, tormalina e aceto di legno. Sono da applicare sul piede prima di coricarsi e vanno tolti la mattina seguente. Il produttore consiglia l’applicazione per 5 notti consecutivamente. Una confezione di cerotti Detox Foot Pads contiene dieci cerotti, dieci fogli di garza adesiva e un foglietto illustrativo.

Li trovi in vendita qui.

Mymi Wonder Patch – Cerotto snellente addominale

Mymi Wonder Patch - Cerotto snellente addominale

Mymi Wonder Patch è un cerotto snellente da applicare sulla pancia, e che serve soprattutto a dimagrire la pancia stessa. Contengono estratti di: sophoricoside, capsaicina, caffeina e catechina. Circa gli altri effetti benefici illustrati dal produttore leggiamo che aiutano a ridurre lo stimolo della fame, aiutano a contenere l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri, favoriscono una pelle più soda, stimolano il metabolismo, favoriscono la disintossicazione. Ogni scatola di Mymi Wonder Patch contiene cinque cerotti, ognuno dei quali va applicato per un massimo di 8 ore sulla fascia ombelicale.

Li puoi acquistare qui.

Fucus+ Cerotti Dimagranti

cerotti dimagranti

I cerotti Cerotti Fucus+ , agiscono sopprimendo l’appetito e riducendo i morsi della fame. Sono quindi particolarmente adatti a chi ha problemi di fame nervosa. L’ingrediente principale dei cerotti dimagranti Fucus+,  è proprio l’alga fucus, universalmente riconosciuta per essere stimolante del metabolismo.  Nel cerotto troviamo anche  degli estratti di tè verde e bacche di acai. Questi cerotti si applicano comodamente sotto i vestiti (sulle braccia, sulla schiena, sulla pancia o sulle gambe).  Se vuoi acquistarli puoi farlo comodamente online: riceverai la confezione a casa tua nelle successive 24/48 ore.

La singola confezione, che puoi acquistare qui, contiene 30 cerotti, utili per un mese di trattamento.

Hershley Slimming Patches – Cerotti Dimagranti

Questi cerotti contengono degli “ingredienti” molto noti nel mondo del dimagrimento:  garcinia cambogia, guaranà, caffeina e fucus vesiculosus, tutti ingredienti che, oltre a favorire la perdita di peso, sono anche energizzanti, nonché 100% naturali.

Una confezione, che puoi acquistare qui, contiene 30 cerotti, utili per un mese di trattamento.

Come si usano

Il cerotto dimagrante deve essere applicato su una parte di pelle pulita e senza peli, seguendo le istruzioni del produttore. Non c’è poi bisogno di fare altro: le sostanze in essi contenute vengono automaticamente assorbite attraverso la pelle per passare quindi nel flusso sanguigno.

Questo tipo di assorbimento – chiamato transdermico – implica che il principio attivo del cerotto viene rilasciato gradualmente durante la giornata, grazie al calore del corpo. Il segreto di questo funzionamento  sta nel fatto che le sostanze contenute nel cerotto sono costituite da delle molecole così piccole che sono in grado di passare attraverso la pelle. Passate attraverso la pelle, vengono assorbite nel flusso sanguigno ed iniziano il loro lavoro, che (per quanto attiene ai cerotti dimagranti) consiste nel sopprimere l’appetito, nel bruciare i grassi e nel velocizzare il metabolismo.

A questo punto ti potresti anche chiederti se sono più efficaci i cerotti dimagranti o gli integratori alimentari. Le case produttrici di cerotti dimagranti sostengono che i loro prodotti sono migliori perché i principi attivi vengano assorbiti dal sangue, invece che attraversare organi come il fegato e lo stomaco che, nella maggior parte dei casi, neutralizzano l’efficacia di alcuni principi contenuti nelle pillole senza farli andare in circolo.

Critiche e possibili effetti collaterali

Anche se  in linea teorica i cerotti dimagranti sembrano un’ottima soluzione pratica ed efficace, bisogna comunque tenere conto che la comunità scientifica non è ancora in grado di confermare pienamente la loro reale efficacia.

Anzi, a dire il vero, nella comunità medica c’è molto scetticismo verso il funzionamento di questi prodotti. Nonostante si sappia già quali sono i risultati di quando si assumono, per esempio, guaranà, garcinia cambogia e cromo in via orale, non è ancora stato dimostrato se per via transdermica si abbiano gli  stessi risultati.

Un secondo punto interrogativo sta nelle modalità con cui é possibile calcolare quali possono essere alla fine, i loro reali effetti benefici. Applicando i cerotti dimagranti, viene sempre suggerito di praticare esercizi fisici regolari, nonché di fare una dieta equilibrata (le istruzioni includono anche il bere un bicchiere d’acqua prima di ogni pasto). Questo significa che qualsiasi possa essere il risultato, è sempre difficile distinguere se dipende dai cerotti dimagranti o dall’esercizio fisico e dalla dieta. Per questo motivo, alcuni medici si domandano se il vero effetto dei cerotti non sia di tipo placebo ovvero psicologico (in altre parole se, applicando un cerotto la mente immagina gli effetti desiderati e si impegna maggiormente a favorire la perdita di peso.

Infine, ci si chiede per quanto questo tipo di cerotti dimagranti  debbano essere utilizzati: se funzionano bisognerà continuare a indossarli per sempre oppure si può interrompere la terapia e mantenere il peso raggiunto? Questa è una domanda che rimane al momento senza una risposta sicura.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, dal momento che i cerotti dimagranti contengono spesso la caffeina, tra i loro effetti indesiderati possiamo avere di conseguenza: ansia, disturbi del sonno, sintomi di astinenza che si manifestano con mal di testa, dolori muscolari e depressione. Occorre anche fare bene attenzione a dove si applica il cerotto, nel caso si abbia una pelle molto sensibile, perché i cerotti potrebbero provocare delle irritazioni. In ogni caso è bene leggere attentamente il libretto illustrativo del cerotto prima di applicarlo.

Osservazioni finali

Sei intenzionata a provare i cerotti dimagranti? Ricorda che quando un qualsiasi prodotto si autoproclama la soluzione «magica» per perdere peso, ti consiglio di prenderete l’affermazione con le molle. La verità, è che dimagrire è un processo difficile ed impegnativo, e  che non esistono scorciatoie da prendere per restare in forma.

Il risultato finale dipenda principalmente te, dalla tua motivazione e da quanto sei in grado di controllarti con il cibo e con gli allenamenti. Tuttavia questo non vuol dire che non puoi provare  un qualche aiuto in termini di integratori o cerotti per dimagrire.

Se sei tentata dal provare con i cerotti dimagranti, ti consiglio prima di tutto di consultare il tuo medico per scoprire se questo contiene qualche elemento dannoso per il tuo corpo, quindi scegli insieme a lui i prodotti più adatti alle tue esigenze.

Nella scelta di quelli di una marca specifica, ti consiglio di leggere e valutare attentamente le recensioni e i consigli degli altri clienti, così da sapere prima cosa aspettarti. Ovviamente, non usare questi prodotti durante la gravidanza o l’allattamento.

Approfondimenti