Forskolina per dimagrire, le opinioni

Non sarebbe bello trovare un’integratore alimentare per dimagrire che sia in grado di bruciare grassi e che, allo stesso tempo, possa mantenere inalterata la massa muscolare?

forskolina

In teoria sarebbe favoloso! Ma, in pratica, questi integratori esistono davvero? E funzionano sul serio? La risposta è: qualsiasi sia l’integratore e qualsiasi sia la la marca, di prodotti miracolosi per dimagrire non esistono! Anche perché se esistessero il problema del sovrappeso e dell’obesità non sarebbero in forte crescita in tutto mondo, come invece lo sono.

Lo stesso discorso lo si può fare per gli integratori a base di forskolina, una sostanza ricavata dalla radice della pianta coleus forskohlii.  Gli integratori a base di forskolina hanno diversi effetti benefici nella perdita di peso, ma non hanno proprio nulla di magico. [2]

Nel resto di questo articolo ti illustrerò quali sono le opinioni sulla Forskolina che ho rilevato leggendo delle recensioni, e cercherò di essere il più chiaro possibile sull’utilizzo degli integratori di forskolina nei trattamenti per dimagrire e sugli altri benefici di questa sostanza.

Cos’è la forskolina

La forskolina è una sostanza che viene estratta dalla radice della pianta coleus forskohlii, di cui costituisce il suo principale principio attivo dotato di proprietà benefiche. Il coleus forskohlii è una pianta appartenente alla famiglia della menta, ed è nativa delle regioni subtropicali dell’ Asia e dell’Africa, dell’India, della Thailandia e dell’Uganda sopratutto.

Ha una lunga storia nelle medicine tradizionali, inclusa quella ayurvedica dove, tra le altre ragioni del suo utilizzo vi erano quelle di liberare i polmoni, il cuore e le vie urinarie. [4]

I medici, a volte somministrano ai loro pazienti la forskolina come farmaco per via endovenosa, oculare o in polvere, per trattare vari disturbi. Mentre è piuttosto recente il suo impiego come integratore da assumere per via orale, e come tale, è stata soggetto di minori studi e ricerche. [4]

Integratori per dimagrire: i risultati di ricerche sulla forskolina

Si sa bene che il solo catabolismo dei grassi (insieme di reazioni e processi metabolici) non è sufficiente per dimagrire, in quanto questo processo deve essere anche accompagnato da un deficit calorico. In altre parole, perché ci sia una perdita di peso, l’utilizzo dell’energia (ovvero delle calorie) deve superare il rifornimento di energia (cioè dell’assunzione di calorie).

Gli integratori che vengono commercializzati per diminuire l’assunzione di calorie, sono volti  -principalmente- a produrre i seguenti effetti:

  • una soppressione dell’appetito,
  • una riduzione delle capacità digestive,
  • un’aumento del metabolismo (bruciando i grassi).

Per quanto ne sappiamo, la forskolina non esplica nessuno dei tre suddetti effetti in modo particolare.  Stando ad alcuni test clinici fatti sugli esseri umani, sembra invece che la forskolina sia in grado di favorire una perdita di grassi ma di preservare, allo stesso tempo, la massa muscolare. [8]

Secondo questi studi, pare infatti che la forskolina stimoli il rilascio del grasso immagazzinato nelle cellule adipose con lo stesso processo che si ha quando il corpo necessita di utilizzare il grasso corporeo come energia. Il semplice rilascio del grasso immagazzinato, come appena detto, non è tuttavia sufficiente allo scopo, se non accompagnato da una dieta ipocalorica. [5, 6, 7]

Integratori di forskolina: prezzi

Nel caso fossi interessato, ecco alcuni prezzi di integratori a base di forskolina che puoi acquistare online.

Forskolin Active
Venduto da it.forskolinactive.com Vedi offerta
Forskolin ACTIVE
Vedi offerta

Integratori di forskolina, le dosi

Il dosaggi dei vari integratori a base di forskolina possono variare considerevolmente.

Volendo considerare solo gli integratori di alta qualità, generalmente questi contengono tra il 10 ed il 20 % di estratto di forskolina.

Tutti i prodotti che hanno una percentuale inferiore, non valgono i soldi spesi, in quanto potrebbero contenere meno principio attivo di quanto ne serva perché sia realmente efficace.

La dose tipica giornaliera si aggira tra i 25 ed i 60 mg. [9]

Avvertenze circa l’impiego della forskolina / coleus forskohlii 

La forskolina è probabilmente sicura per la maggior parte degli adulti, sia quando viene somministrata per via endovenosa (via IV), sia quando viene inalata (respirata), o anche quando viene somministrata sotto forma di gocce per gli occhi. Tuttavia, a volte, potrebbero verificarsi degli effetti indesiderati.

Gravidanza: la forskolina è probabilmente non sicura se viene utilizzata durante una gravidanza. Grandi dosi di coleus forskohlii potrebbero infatti rallentare o arrestare lo sviluppo del feto. Perciò evitate i rischi e non assumetene.

Sanguinamenti: esistono alcune prove che, in alcune persone, il coleus forskohlii potrebbe incrementare il rischio di sanguinamento.

Problemi cardiaci: la forskolina potrebbe causare una bassa pressione sanguigna. Esistono dei dubbi sul fatto che il coleus forskohlii possa, o non possa, interferire con le cure per il cuore o per i vasi sanguigni e possa aggravare queste condizioni. Quindi assumete la forskolina con cautela se soffrite di problemi cardiaci.

Bassa pressione sanguigna: la forskolina potrebbe causare una bassa pressione. Se la vostra pressione è già bassa, la sua assunzione potrebbe farla abbassare ulteriormente.

Interventi chirurgici: la forskolina potrebbe incrementare il sanguinamento durante e dopo gli interventi chirurgici. Quindi, non assumete forskolina almeno 2 settimane prima di un intervento programmato. [1]

Altri utilizzi – in medicina – della forskolina

Oltre che negli integratori per dimagrire, vanno segnalati i seguenti  ambiti in cui viene utilizzata la forskolina.

  • Il coleus forskohlii indiano è stato per secoli parte della medicina erboristica tradizionale per curare dei disturbi quali malattie cardiache, asma, bronchite e costipazione [9].
  • In medicina, la forskolina viene utilizzata anche per trattare le allergie, i disturbi della pelle quali eczema e psoriasi, l’obesità, i dolori da ciclo mestruale, l’intestino irritabile, le infezioni delle vie urinarie (UTI), le infezioni alla vescica, il cancro in stato avanzato, grumi di sangue, problemi sessuali negli uomini, disturbi del sonno, (insonnia), e convulsioni.
  • A volte i medici somministrano della forskolina per via endovenosa (via IV) per trattare dei problemi cardiaci.
  • Alcune persone inalano della polvere di forskolina per alleviare i loro problemi di asma.
  • Gocce di forskolina vengono utilizzate negli occhi per curare il glaucoma. [1]

Riferimenti bibliografici

[1] http://www.webmd.com/vitamins-supplements/ingredientmono-1044-coleus.aspx?activeingredientid=1044

[2] https://draxe.com/forskolin/

[3] https://nootriment.com/forskolin/

[4] https://www.bodybuilding.com/fun/your-expert-guide-to-forskolin.html

[5] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/6289066

[6] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/6289816

[7] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1314877

[8] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16129715

[9] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17345261

[10] https://nootriment.com/forskolin/

Potrebbe piacerti anche