Le feci verdi: cause ed eventuali sintomi associati

Nel caso di feci versi per più giorni, conviene interpellare il proprio medico.

Feci verdi

Le feci verdi

Le feci verdi

Le feci possono diventare verdi per una serie di motivi, tra cui il consumo di molte verdure ad alto contenuto di clorofilla, come gli spinaci o i cavoli, o l’aver seguito un ciclo di antibiotici, o ancora un’infezione batterica.

Link pubblicitario

Le feci si presentano generalmente di color marrone, ma a volte possono diventare verdi, rosse, nere, gialle, o di altre tonalità. Molti di questi cambiamenti di colore non segnalano una condizione medica, ma alcuni possono anche essere un sintomo di un problema più serio.

Questo articolo tratta delle feci di colore verde, di cosa implicano e quando bisogna parlarne con un medico.

Le principali cause

Le principali cause

la dieta

Link pubblicitario

  • Le feci verdi sono generalmente il risultato di una dieta con un’alta quantità di verdure a foglia verde.La clorofilla in esse presente determina il loro color verde.
  • I bambini sopratutto dopo aver partecipato ad una festa di compleanno dove hanno mangiato glassa (ghiaccia) colorata artificialmente, potrebbero avere delle feci verdi. (1)
  • I motivi legati alla dieta sono di gran lunga i più comuni.

Perciò le persone che non mangiano molte verdure o non hanno assunto coloranti alimentari dovrebbero stare attente, perché questo sintomo può indicare l’esistenza di una causa più seria. Vediamole queste altre cause.

I pigmenti biliari

  • Il colore delle feci è dato dalla stercobilina e dalla urobilina che sono dei pigmenti presenti nei globuli rossi e le feci possono essere verdi a causa del pigmento biliare.
  • Se il cibo si sposta troppo rapidamente attraverso l’intestino, il pigmento della bile non si degrada. Una potenziale causa di questo è la diarrea. (1)

Alcune condizioni gastrointestinali

  • Il morbo di Crohn è una malattia intestinale che causa l’infiammazione del tratto digestivo.Se si soffre di morbo di Crohn o di un’altra condizione gastrointestinale, la bile può spostarsi rapidamente attraverso l’intestino, causando la comparsa di feci verdi.
  • La celiachia, che è un’intolleranza al glutine, causa una varietà di problemi gastrointestinale, come produzione di gas, gonfiore, diarrea e dolori allo stomaco. Se hai la diarrea o feci molli e sei celiaco, potresti anche produrre feci di colore verde.
  • La sindrome dell’intestino irritabile, la colite ulcerosa e l’uso eccessivo di lassativi, sono altre possibili cause di feci verdi. (3)

Le ragadi anali

  • Le ragadi anali sono piccole lacerazioni nel tessuto che circonda l’ano, spesso derivate dal passaggio di feci dure. Queste lacerazioni possono anche comparire se si è affetti da diarrea cronica o da una malattia infiammatoria intestinale.
  • Quindi, se hai delle ragadi anali legate alla diarrea, potresti notare la comparsa di feci verdi.
  • Le ragadi possono anche causare la presenza di sangue rosso vivo nelle feci. (3)

Gli antibiotici ed altre medicine

  • Se recentemente ti è stato prescritto un ciclo di antibiotici, soprattutto se particolarmente forte per un’infezione grave, quello che può succedere è che il farmaco uccida anche gran parte dei batteri normalmente presenti nell’intestino.
  • Questo può ridurre la popolazione dei batteri responsabili della normale colorazione marrone che assumono le feci. I probiotici, come lo yogurt o la kombucha, possono aiutare a ripristinare l’equilibrio della flora intestinale.
  • Sono molti gli altri farmaci e integratori possono anche causare la produzione di pigmenti che rendono verdi le feci. Esempi di questi includono:
    • indometacina (Tivorbex), un farmaco antinfiammatorio non steroideo utilizzato per ridurre il dolore
    • medrossiprogesterone (Depo-Provera), un medicinale usato come contraccettivo (3)

Link pubblicitario

Gli integratori di ferro

  • gli integratori di ferro possono provocare la colorazione verde o nera delle feci. Se le feci sono nere, secondo la National Library of Medicine degli Stati Uniti, potrebbe essere un buon segno che il tuo corpo sta assorbendo il ferro correttamente.
  • D’altro canto, la presenza di feci verdi quando si prendono integratori di ferro può essere un cattivo segno che il corpo non sta assorbendo il minerale correttamente, nel qual caso dovresti parlare con un medico per vedere se è necessario regolare la formulazione o il dosaggio. (2)

Alcune operazioni mediche

  • Uno scolorimento delle feci può verificarsi anche dopo un’importante operazione medica, come un trapianto di midollo osseo.
  • Se il tuo corpo rifiuta il trapianto, si può sviluppare una condizione nota come malattia del trapianto contro l’ospite e causare gravi disturbi gastrointestinali (GI), che possono portare a diarrea e feci verdi. (3)

Parassiti, virus e batteri

  • I parassiti, o gli agenti virali e batterici possono causare la produzione di feci verdi. È vero che il corpo contiene già miliardi di batteri utili per mantenere l’equilibrio gastrointestinale. I patogeni provenienti dall’esterno, tuttavia, possono provocare ogni sorta di squilibrio della produzione intestinale.
  • I batteri come la salmonella (il “colpevole” della maggior parte degli avvelenamenti da cibo), come l’insieme dei parassiti acquatici e il norovirus possono determinare un’evacuazione troppo veloce, portando alla produzione di feci verdi.
  • Se stai leggendo questo articolo mentre sei in vacanza, potresti avere la diarrea del viaggiatore. Non è considerato un disturbo grave e di solito si risolve rapidamente senza bisogno di trattamento. (1)
Le feci verdi e il cancro

Le feci verdi e il cancro

Se noti che hai evacuato delle feci di colore verde, non farti prendere dal panico.

È vero che le feci di colore diverso possono essere segno di un tumore canceroso, ma con il cancro, le feci sono spesso di colore nero o catramoso. Questo genere di sintomi infatti indica la presenza di un sanguinamento proveniente da una qualche zona del tratto gastrointestinale superiore.

Link pubblicitario

Invece, la presenza di sangue rosso brillante si verifica nei tumori del tratto gastrointestinale inferiore.

Sebbene le feci verdi non siano di solito motivo di preoccupazione o un segno di cancro, non dovresti ignorare quando le feci verdi sono accompagnate da altri sintomi.

Se le feci verdi invece sono l’unico sintomo che noti, i colpevoli sono probabilmente verdure a foglia verde o i coloranti alimentari.

Se noti altri sintomi, come diarrea ricorrente o vomito che non migliora, questo può essere una spia di una condizione come il morbo di Crohn o la sindrome dell’intestino irritabile. Parlane col tuo medico. (3)

Quando preoccuparsi

Quando occorre preoccuparsi

Se hai avuto la diarrea per più di tre giorni, è il momento di chiamare il tuo medico per ricevere assistenza. Infatti una diarrea non trattata può portare a lungo termine alla disidratazione e ad un cattivo stato nutrizionale.

Se la presenza di feci verdi è cronica, e se queste feci sono sempre accompagnate da sintomi più gravi, come mal di stomaco, sangue presente nelle feci o nausea, è il caso di recarsi dal medico.

Anche se una visita di questo tipo può essere un po’ imbarazzante da trattare, in base alla lista dei farmaci che assumi, alla tua dieta e ad altre tue condizioni, un medico sarà certamente in grado di determinare le potenziali cause delle feci cronicamente verdi. (3)

Riferimenti bibliografici

(1) https://www.medicalnewstoday.com/articles/311377.php

(2) https://www.self.com/story/green-poop-causes

(3) https://www.healthline.com/health/digestive-health/why-is-my-poop-green#medications

Link pubblicitario

Potresti essere interessato anche a:

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci iscrivendoti alla nostra newsletter, oppure puoi anche seguirci su Facebook.

Questo articolo di Aida è stato pubblicato in data 8 settembre 2018 e aggiornato in data 14 settembre 2018.

Sei pregato di leggere attentamente il disclamer medico  e l'informativa sulle affiliazioni.

Contenuti corrispondenti

Loading...

Link pubblicitario

Indica quali sono i

temi di tuoi interesse:

Restiamo in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Ora sei abbonato alla newsletter di Segreti del Benessere. Insieme, stiamo costruendo una grande comunità di persone interessate al benessere. E tu ne fai parte.
Dovresti trovarci nella tua casella di posta ogni sabato mattina alle 8:00 a.m. Se non ricevi l'email, ti preghiamo di controllare la cartella spam o promozioni e di "spostarci" nella tua casella di posta principale per assicurarti di riceverla ogni weekend.

Lasciaci il tuo feedback

Quanto è stato utile questo articolo?
 

Lasciaci il tuo feedback

Questo articolo si basa su studi condotti da esperti e contiene riferimenti scientifici. 

Il nostro team di redattori si sforza di essere obiettivo, imparziale, onesto e di presentare entrambi i lati dell'argomento.

I numeri tra parentesi (1, 2, 3) sono collegamenti cliccabili che riportano ai riferimenti bibliografici dove sono presenti i link ai documenti scientifici utilizzati per redarre l'articolo.

Gli articoli presenti sul sito Segretidelbenessere.it sono revisionati da personale medico, ricercatori oppure verificati per accertarne la qualità e la correttezza.

Abbiamo linee guida rigorose in materia di ricerca delle fonti e effettuiamo aggiornamenti e revisioni continue per migliorare costantemente la qualità del sito.

Se ritieni che uno dei nostri articoli sia impreciso, non aggiornato o comunque discutibile, ti preghiamo di contattarci attraverso il modulo di feedback presente in fondo a questa pagina.

Al fine di preservare la qualità, il 95% dei contenuti pubblicati su Segreti del benessere è indipendente dagli interessi degli inserzionisti e dei produttori di beni e servizi. 

 

I contenuti pubblicati da - o per - conto di persone che intrattengono un legame personale o economico con il prodotto recensito o l'azienda produttrice sono consentiti solo in determinate circostanze e la loro natura è sempre esplicitamente dichiarata con l'etichetta "Contiene contenuto pubblicitario".

Indica quali sono i

temi di tuoi interesse:

Dedica 5 minuti alla settimana in più al tuo benessere

Unisciti alla community e ricevi la nostra newsletter settimanale

Ora sei abbonato alla newsletter di Segreti del Benessere. Insieme, stiamo costruendo una grande comunità di persone interessate al benessere. E tu ne fai parte.
Dovresti trovarci nella tua casella di posta ogni sabato mattina alle 8:00 a.m. Se non ricevi l'email, ti preghiamo di controllare la cartella spam o promozioni e di "spostarci" nella tua casella di posta principale per assicurarti di riceverla ogni weekend.