I migliori materassi: una guida all’acquisto

Di materassi ce ne sono tanti e di tutti i tipi. Sta a ognuno di noi valutare qual è il migliore materasso in relazione alle sue proprie esigenze ed alle proprie disponibilità finanziarie. Vediamo come.
migliori materassi

Quali caratteristiche tecniche bisogna valutare prima di acquistare un materasso? Quali sono i materiali utilizzati nella produzione di questi prodotti? Queste sono alcune delle informazioni che bisogna avere prima di procedere all’acquisto di un nuovo materasso.

Il mercato dei materassi, un mercato enorme

In commercio ci sono tantissimi materassi da poter scegliere: basta che si visiti uno dei tanti siti fatti per vendere online e vi trovi decine, se non centinaia, di prodotti per il sonno. Oramai non è più come una volta, quando i nostri genitori andavano nei negozi specializzati ed avevano possibilità di acquisto molto limitate. Le attuali possibilità di scelta, tra le varie marche e tra le varie tipologie di prodotti, hanno paradossalmente complicato la vita a tutti noi potenziali acquirenti, che dobbiamo scegliere tra tantissime proposte.

A chi è destinata questa guida

Se vi serve un materasso, e se siete alla ricerca di un qualche consiglio circa il materasso da comprare, siete capitati nel posto giusto.

Infatti, dopo un accenno alle differenze tra i vari tipi di materassi, vi sottoporremo una lista di materassi che potrebbero interessarvi, e vi daremo comunque anche dei consigli che dovrebbero aiutarvi a scegliere (tra i materassi consigliati, oppure tra altri) il materasso più adatto a voi.

Chiuderemo questa guida indicando gli elementi ed i criteri di carattere generale che sono utili per nella scelta del miglior materasso per ciascuno di noi.

Le varie tipologie di materassi

Come già saprete, i materassi possono essere realizzati con diversi materiali, e dunque dovere cercare di capire qual è quello che si adatta maggiormente alle vostre esigenze (oltre che al vostro budget). Le principali tipologie di materassi fra cui scegliere sono le seguenti.

Il materasso in memory foam

Il memory foam é un materiale che va di moda ultimamente per ottimi motivi. Rispetto al più tradizionale materasso a molle, infatti, garantisce alla schiena un eccellente sostegno, accogliendo tutte le curve del corpo e distribuendone il peso su tutta la superficie.

Una volta che si prova un materasso in memory foam, è difficile poi tornare indietro. Anzi, succede spesso che dopo aver acquistato il materasso in memory, la maggior parte delle persone decidano di abbinare al materasso anche un cuscino dello stesso materiale.

Il memory foam è l’ideale per chi preferisce un materasso abbastanza soffice e morbido, che “accoglie” il corpo plasmandosi alla sua forma per meglio assorbirne il peso (stiamo parlando di movimenti viscodi dell’ordine di qualche millimetro, non pensate di “sprofondare nel materasso”)

Gli altri effetti benefici di materasso in memory foam sono dovuti, al comfort derivante dal fatto che consente una buona circolazione dell’aria, al sollievo che da nei punti di pressione del corpo, ad un buon supporto della colonna vertebrale, ad un ridotto trasferimento dei movimenti alla (o dalla) persona che ci sta accanto.

Un materasso in memory ha qualità antimicrobiche, ed é anallergico.

Il materasso a molle

Se il vostro budget è molto limitato, è probabile che voi preferiati orientarvi su un prodotto classico come il materasso a molle.

In questi casi, le domande che i possibili acquirenti si pongono, sono: quante molle dovrebbe avere un materasso per essere comodo? Che tipo di molle dovrei scegliere?

La risposta: un numero alto di bobine significa un materasso più morbido, ma ciò non costituisce una condizione essenziale per tutte le persone. Come si diceva, tutto comunque dipende dalle preferenze personali.

Un consiglio? Quando si sceglie un materasso a molle, è di sceglierne uno che abbia le bobine in acciaio temperato due volte: il sonno risulterà più confortevole, ed il materasso rimarrà in buono stato il più a lungo.

Il materasso in lattice

Il lattice può essere di origine naturale, oppure può essere prodotto sinteticamente.

In entrambi i casi il lattice è una schiuma che si modella bene attorno alla forma del corpo ma, rispetto alla schiuma memory foam, offre al corpo un sostegno più «deciso».

I materassi in lattice naturale sono ottimi per chi soffre di molti tipi di allergie perché inibiscono la crescita di muffe e funghi, perché sono anche anti-acaro e antibatterici, perché sono in grado di creare un ambiente igienico «perfetto» per il sonno.

Se si leggono le recensioni di persone che hanno provato il materasso in lattice naturale, è facile accorgersi che il livello di comfort che questo può offrire è davvero di elevata qualità.

Il loro punto debole è il loro prezzo piuttosto alto dei prodotti 100% naturali, che può spaventare chi ha un budget limitato. Occorre però tener conto che il fattore costo può essere bilanciato dal fatto che in media, un materasso in lattice naturale ha una vita molto lunga e senza la necessità di manutenzioni.

Il materasso gonfiabile

Il gonfiabile è un materasso che viene riempito d’aria. E’ rivestito in PVC o in altri materiali plastici di “formule proprietarie” di chi li produce.

Di norma è l’ideale per essere utilizzato come letto “temporaneo”, in caso di particolari esigenze soprattutto, come in campeggio, nella casa di vacanza o per accogliere a casa propria un ospite inatteso.

I migliori materassi in memory foam

Materasso Rainbow di Marcapiuma

materassi migliori - memory foam - Marcapiuma-Rainbow

Foto: Amazon API

Il materasso Rainbow, realizzato dalla ditta italiana Marcapiuma (certificata ISO9001) è un materasso memory foam, singolo e matrimoniale, di media durezza, disponibile in 8 misure diverse.

Complessivamente ha uno spessore di 22 centimetri, ed é realizzato in tre strati sovrapposti, di cui quello superiore in memory foam spesso 4 centimetri e con profilo ondulato (per migliorare la traspirabilità); i suoi due strati inferiori sono invece in poliuretano espanso ad acqua (waterfoam); una combinazione adatta ad offrire un’ottimo supporto, senza però trascurare il comfort.

Per offrire ad ogni zona del corpo una portanza differenziata lo strato superiore é suddiviso in 5 diverse zone. Tutti i tre strati sono rivesti con una sottofodera protettiva elasticizzata in cotone.

Il rivestimento esterno è invece realizzato in trapunta da 300 g/m2, traspirante ed anticarro, trapunta che è sfoderabile e lavabile in lavatrice ad alta temperatura (60°C). Per facilitarne la rimozione, la trapunta è dotata di 3 cerniere.

Il materasso è certificato Oeko-Tex® Stadnard 100 classe 1 (uno standard relativo alle sostanze nocive). Viene venduto sottovuoto e con la garanzia Marcapiuma di 10 anni.

  • I PRO: La sua durezza (media) lo rende adatto alla maggior parte delle persone. La sua fodera rimovibile. La sua sotto-fodera elastica in cotone traspirante. Le zone a portanza differenziata. Il fatto che sia stato realizzato in Italia realizzato in Italia. I 10 anni di garanzia Marcapiuma.
  • I CONTRO: La mancanza di fasce laterali di areazione. La mancanza di maniglie per il sollevamento. Lo spessore del suo strato in memory foam, di soli 4 centimetri che non lo rende adatto alle taglie forti.

Materasso memory Top Air di Materassimemory.eu

materasso migliore memory top air

Foto: Amazon API

Il Materasso Top Air è un materasso di densità media (50 kg/m3) e rigidità medio-alta (la 7°, su una scala da 1 a 10), ed ha uno spessore complessivo di 25 centimetri. La lastra di memory foam Viscopur è spessa ben 5 centimetri.

A nostro parere, queste sue caratteristiche lo rendono adatto alle persone normo-peso, ed alle persone che sono leggermente in sovrappeso (fino a 100 chili) che desiderano avere un materasso medio-rigido.

La sua sagomatura -lungo tutto il profilo che viene a contatto con l’utilizzatore – accentua le sue caratteristiche di traspirabilità e la sua capacità di dissipazione del calore (nei periodi più caldi) del materasso.

Il suo rivestimento è antiacaro.  E’ trattato con Aloe Vera, ed è dotato di una fascia perimetrale bianca che ne garantisce l’aerazione.

Lateralmente troviamo anche 2+2 maniglie per il sollevamento, molto comode.

Tutti i materiali utilizzati per la realizzazione del materasso memory Top Air sono certificati Oeko-Tex® Standard 100 classe 1.

Questo materasso viene commercializzato in varie misure: da 80 x 195 a 180 x 200 (larghezza x lunghezza).

Per quanto riguarda l’aspetto logistico, il materasso Top Air viene spedito arrotolato, con doppia protezione, e sotto vuoto: una soluzione che è ideale per mantenerne l’integrità e per facilitarne il trasporto. Una volta a destinazione, andrà srotolato e lascito disteso sulla rete del letto per qualche ora, affinché riacquisti la sua forma e disperda un’eventuale suo leggero odore di plastica.

Ha 10 anni di garanzia da parte del produttore.

  • I PRO: La sua rigidità (medio-alta) che lo rende adatto alla maggior parte delle persone, fino a 100 kg.  Le sue bande laterali traspiranti. Le maniglie di trasporto. I suoi 25 centimetri di altezza, di cui ben 5 di solo in memory foam. Il fatto che sia realizzato in Italia. I 10 anni di garanzia del produttore.
  • I CONTRO: la mancanza di una cerniera per la rimozione del suo rivestimento superiore.

Materasso memory foam di Ailime

materassi migliori - memory foam ailime easy

Foto: Amazon API

Si tratta di buon materasso il cui interno è composto da uno strato in poliuretano espanso ad acqua, e da uno strato superiore in memory foam.

Il primo strato -di 17 cm- è ondulato e serve a fornire supporto e rigidità al materasso.

Il secondo strato – di 4 cm –  ha lo scopo, lavorando in sinergia con lo strato sottostante, di dare comfort e di modellarsi sulle curve della persona che lo usa, di spingerla verso l’alto uniformemente, in modo omogeneo, senza concentrare la spinta in quelle zone che normalmente sono le più sollecitate quando ci distendiamo su un letto “normale”.

Sia lo strato in poliuretano espanso che quello in memory hanno un profilo ondulato, e sono di rigidità media.

I due strati sono contenuti in un rivestimento in PES (Polietersolfoni), sono quindi antiacaro e anallergici come anche dalla certificazione Oeko-Test.

L’imbottitura, in 100% di fibra anallergica, completa il materasso che, complessivamente, misura 22 cm di spessore.

Il materasso Easy della Ailime è dotato di quattro maniglie laterali, utili laddove fosse necessario movimentare il materasso, ed anche di una fascia armatoria, per facilitare il passaggio d’aria all’interno del materasso (ciò é importante per la corretta igiene del materasso stesso e per tenerlo in buone condizioni).

Il materasso Easy è classificato come dispositivo medico di classe 1.  

Viene venduto con una garanzia di 15 anni da parte del produttore. Viene spedito sottovuoto, imballato in un doppio involucro.

  • I PRO:  Le sue bande laterali traspiranti. Le maniglie per il trasporto. Il fatto che sia realizzato in Italia. L’ampia gamma di misure disponibili. I 15 anni di garanzia. La certificazione Oeko-Test.
  • I CONTRO: Lo spessore dello strato in memory foam di soli 4 cm (uno spessore comunque sufficiente per persone normo-peso).

Altri materassi in memory foam che ci piacciono

Plasmatic Med 3 D di Mentor Materassi: si tratta di un materasso di media densità (30-50 kg/m3). Spesso cm 26 c.a. (lo strato in memory di 10cm c.a.). Dotato di 4 maniglie laterali per il suo sollevamento e il suo ribaltamento. Sfoderabile su tutti e quattro i lati. Imbottitura anallergica naturale: in pura lana merinos sul lato invernale, in cotone nel lato estivo. Certificato Oeko Tex Standard 100 classe 1. Garanzia del produttore di 10 anni.

Materasso Onda di Materassimemory.eu: materasso disponibile in dimensioni che vanno da 80X190 cm a 180×200 cm. Grado di rigidità: medio/rigido. Densità dello strato in memory (5cm): 50 kg/m3. Certificazione Oeko Tex Standard 100 classe 1 (quindi, adatto anche ai neonati).

Materasso Plus Top Fresh di Baldiflex: rigidità media. Spessore complessivo del materasso: 25 cm. Garanzia 10 anni. Misure del materasso: da 80×190 a 180×200;

Materasso la Rosa dei Venti di Materassimemory.eu: spessore della lastra interna in memory: 5 cm c.a.. Spessore complessivo del materasso: 25 cm c.a.. Adatto alle persone con peso uguale o inferiore ai 100 kg. Sue dimensioni: da -80X190 cm; a 180×200 cm. Certificazione Oeko Tex Standard 100 classe 1. Garanzia del produttore, 10 anni.

Migliori materassi a molle

Materasso a molle AmazonBasics G0AMBE0140

materassi migliori - molle

Foto: Amazon API

Si tratta di un materasso venduto dalla Amazon, che – a tua richiesta – può essere consegnato anche come una piacevole confezione regalo. Avevi mai pensato di regalare un materasso? Beh, ora un’idea regalo ce l’hai…

Il G0AMBE0140 è materasso il cui supporto è fornito da delle molle insacchettate individualmente con una struttura a 7 zone: un’accortezza questa, volta a offrire un sostegno ergonomico e comodo, lungo tutta la colonna vertebrale.

A seconda dal lato in cui lo si usa, lo strato di molle è ricoperto da uno strato di schiuma ad alta resistenza, oppure da uno strato in materiale schiumoso poliuretano: a te la scelta, a seconda delle tue personali preferenze o a seconda della stagione.

La copertura del “cuore del materasso” (molle + strati in schiuma) é di tessuto Medicott, un tessuto lavorato a maglia: elastico, antibatterico e antiacaro.

Inoltre, il suo coprimaterasso è sfoderabile grazie ad una cerniera posta su tutti quattro i lati, ed é lavabile in lavatrice.

Sui bordi del coprimaterasso si trova inoltre un nastro 3D, la cui funzione è di aumentare l’areazione e la dispersione dell’umidità.

Il materasso G0AMBE0140 viene spedito sottovuoto ed arrotolato. Una volta ricevuto dovrai srotolarlo (il venditore consiglia di farlo entro 7 gironi dalla sua ricezione) e lasciato “riposare” (su di una rete, ad esempio) per circa 72 ore.

Complessivamente, il materasso è alto 21,5 cm e, stando al venditore, ha una compattezza medio-dura.

Il materasso è disponibile in varie misure, come indicato nell’offerta.

  • I PRO:  Le sue bande laterali 3D traspiranti. Il suo tessuto elastico, antibatterico e antiacaro Medicott utilizzato per la copertura. La sfoderabilità e la sua lavabilità in lavatrice a 60°.  La possibilità (su richiesta) di una confezione regalo. La sua struttura a 7 zone.
  • I CONTRO: La mancanza di maniglie per il trasporto. La necessita di essere lasciato “riposare” ben 72 dopo l’apertura.

I migliori materassi gonfiabili

Materasso gonfiabile Intex 67732 Singolo Bicolor T

materassi migliori - Intex 6732

Foto: Amazon API

Il materasso Intex 6732 è un materasso gonfiabile singolo, alto. Con il suoi 43 centimetri di altezza, risulta molto comodo nel momento in cui ci si deve alzare o sedere sullo stesso.

Il PVC con cui è realizzato – il quale ha uno spessore di ben 0,38 mm sulla fiancata e sul fondo, e di 0,53 mm sulla parte superiore – rende questo materasso particolarmente resistente alle forature ed all’usura.

La sua valvola «3 in 1» con diametri molto ampi, rende il suo gonfiaggio e sgonfiaggio molto rapidi.

Una volta riempito d’aria, il materasso Intex 67732 misura 191 cm di lunghezza, 99 cm di larghezza, ovvero è poco più largo di un tradizionale materasso singolo.

Una volta sgonfiato completamente, questo materasso è rimponibile in una borsa a tracolla (inclusa nella confezione d’acquisto) che risulta molto comoda anche per il trasporto.

  • I PRO: Può essere sgonfiato e riposto in poco spazio. Comodo il suo strato superiore “tessutato”, resistente alle forture.
  • I CONTRO: Le dimensioni di questo materasso (come la maggior parte di quelli gonfiabili) non sono le stesse dei materassi tradizionali.

Altri materassi gonfiabili che ci piacciono

Materasso Comfort Q di Index: materasso gonfiabile matrimoniale. Misura 204 x 152 cm ed è alto 42 cm. E’ dotato di un «cuscino pre-sagomato» su un lato, e di maniglie per lo spostamento. La pompa elettrica per il gonfiaggio è incorporata.

Materasso Comfort Q di Index: le dimensioni di questo materasso sono: 191 x 99 cm. La sua altezza è di 43 cm, il che ne fa un ottimo supporto gonfiabile per una persona. Viene fornito con una comoda borsa per il trasporto.

Materasso Home 64464 Materasso Supreme Air-Flow di Intex: questo materasso misura 152 x 203 cm. Ha un’altezza di ben 51 cm. Ottimo quanto a comfort per due persone. Per contro, pesa 16 kg.

Dura-Beam 67766 di Intex: un materasso gonfiabile singolo. E’ prodotto con una tecnologia «Dura-beam», volta ad aumentare la stabilità e il comfort. E’ estremamente comodo. Ha la superficie superiore floccata.

Dura-Beam 67486 di Intex: questo materasso Bestway misura 203 x 152  cm, ed è alto 46 cm. Pesa 16 kg. E’ ricoperto da uno strato superiore in colore beige, che gli conferisce una particolare morbidezza.

Dura-Beam 67488 di Intex: il materasso gonfiabile Bestway 6788 misura 191×97 ed è alto 36 cm. Rispetto ai precedenti, è quindi un materasso «basso», e ciò rappresenta un suo pregio in termini di tempi di gonfiaggio (soli 140 secondi), di leggerezza e di portabilità.

I migliori materassi in lattice

Materasso Bioeco Sogno Natura In Puro Lattice 100% di Origine Naturale

materasso 100 lattice naturale

Foto: Amazon API

I materassi in lattice naturale (quelli cioè che hanno l’anima interna realizzata per almeno all’85% in lattice naturale, secondo la definizione data dal Ministero delle attività produttive) come quello di cui si parla, sono difficili da trovare su mercato.

Sono relativamente più costosi rispetto ai tradizionali materassi in schiuma sintetica, ma forniscono la rara e pregevole possibilità di dormire su un supporto ecologico, naturale, resistente e duraturo.

Il materasso «Bioeco Sogno Natura» ha l’anima in lattice a sette zone di portanza in modo da poter assicurare ad ogni parte del corpo il giusto supporto ed il necessario comfort.

Il suo rivestimento è invece realizzato in cotone non trattato, non climatizzato, e lavabile a 30 gradi centigradi.

Tra il rivestimento e l’anima in lattice, troviamo invece una sottofodera protettiva in Jersey.

Complessivamente, in altezza il materasso misura 17/18 cm ed è caratterizzato da una portanza media:  quanto alle sue dimensioni in larghezza ed in lunghezza invece, ti rimando alle singole offerte.

Si tratta di un materasso che fa della semplicità, della qualità e della naturalezza, la propria bandiera. E’ particolarmente indicato per chi è alla ricerca di prodotti naturali ed ecologici.

  • I PRO: La qualità di tutte le materie prime di cui è composto. Materasso “naturale”. Rivestimento esterno in cotone lavabile a 30 gradi.
  • I CONTRO: Sia in ragione della sua portanza, che per la sua altezza (17/18 cm), a mio giudizio non é indicato per persone obese o in sovrappeso che desiderano un supporto medio-rigido. Non possiede delle maniglie laterali per il sollevamento.

Come scegliere il miglior materasso: le cose da valutare e le domande da porsi al momento dell’acquisto

Quali caratteristiche tecniche bisogna valutare prima di acquistare un materasso?

In estrema sintesi: per prima cosa occorre avere bene in mente quali sono le proprie esigenze; poi vanno prese in considerazione le tipologie e le caratteristiche dei vari materassi.

Prestare la dovuta attenzione

Il materasso è un oggetto sul quale passerai tantissime ore della tua vita, è puoi perciò ben dedicare un po’ di tempo per decidere e vagliare tutte le opzioni possibili. Se stai leggendo questo articolo sei già sulla buona strada per fare un buon acquisto.

Pensare al valore del materasso in una prospettiva di lungo termine 

Se il materasso nuovo ti durerà per dieci anni, e se ora ti costa 100 euro, ogni notte che ci passi sopra ti costa la cifra irrisoria di 2.8 centesimi di euro. In questi termini, un materasso che ora paghi 1.000 euro, ti costa 28 centesimi a notte!

Soffri di allergie?

Anche se hai allergie ad alcune sostanze di alcuni materiali, oppure se sei allergico agli acari della polvere, considera quindi anche questi fattori quando fai la tua scelta.

Le allergie più comuni quando si tratta di materassi, sono l’allergia al lattice naturale, e l’allergia agli acari della polvere. In tal caso, orientati rispettivamente sui materassi in lattice sintetico (o altri materiali) e sui materassi antiacaro.

E’ meglio un materasso matrimoniale oppure due materassi singoli?

Se state per comprare un materasso matrimoniale da condividere, allora è bene che tu ed il tuo partner prendiate la decisione assieme: alcuni preferiscono acquistare due materassi singoli e poi unirli. In questo articolo ti spiego i perché.

Considera quanto spenderai complessivamente

Non pensare solo al materasso: anche i cuscini, le lenzuola ed piumone aiutano a fare la differenza. Considera perciò la spesa complessiva che dovrai sostenere per acquistare tutti questi componenti del tuo letto, perché sono tutti egualmente importanti.

Quanto al (solo) costo del materasso

In genere, i materassi più costosi sono quelli in lattice naturale ed in memory foam.

I modelli a molle (specie quelli tradizionali), in poliuretano espanso, e quelli gonfiabili invece sono quelli più facili da trovare a buon prezzo.

E convinzione generale che, se un prodotto costa tanto, allora è sicuramente il migliore. Ma non è sempre così semplice. Non è sempre detto che un materasso di alta qualità  sia adatti alle tue esigenze di un materasso di qualità inferiore.

In altre parole, la cosa più importante non é tanto quella di cercare il materasso con la tecnologia più avanzata e con i migliori materiali, ma piuttosto è quella di trovare il materasso «migliore»  per il tuo tipo di conformazione fisica, quello adatto alle tue preferenze ed alla posizione in cui dormi. Ad esempio: a qualcuno piace un materasso morbido a qualcuno piace bello rigido, c’è chi dorme sul fianco e chi dorme a pancia in sù!

Insomma, è sopratutto una questione individuale: non è il prezzo che deve scegliere per te.

Considera la marca del materasso prescelto

Le migliori marche di materassi tendono ad offrire più sicurezza per quanto riguarda la qualità del prodotto, ma non sempre lo fanno offrendo materassi ai migliori prezzi.

Basta decidere, fra questi due fattori, cos’è più importante per te. Di fatto, nella maggior parte dei casi, se una marca è diventata popolare è perché usa dei materiali di alta qualità.

Se devi fare una scelta difficile, appoggiarti a un nome noto: potrebbe renderti la vita più semplice. In ogni caso, ti consiglio di non basarti esclusivamente sulla marca.

Piuttosto, fai qualche ricerca circa i loro prodotti specifici, e leggi qualche recensione per farti un’idea di cosa ne pensano chi già li ha acquistati.

Spero che questo possa aiutarti nella scelta, e farti risparmiare un po’ di tempo.

Se soffri di particolari disturbi

Se soffri di alcuni disturbi, ad esempio di mal di schiena schiena o se sei obeso, considera che per te alcuni materassi sono più adatti a certe condizioni di altri.

Ad esempio il memory foam è generalmente raccomandato per chi soffre di mal di schiena, mentre non lo è per le persone particolarmente obese, che hanno una certa difficoltà a girarsi nel letto, e il memory foam non favorisce certo i movimenti.

Il dilemma: meglio un materasso morbido, rigido o medio. 

Se nella tua vita ti è capitato di dormire su più di un materasso probabilmente ti sei già fatto un’idea di che tipo di materasso fa il caso tuo.

Se invece, non avessi mai fatto caso a quale sia il tipo di materasso che ti fa dormire nel modo più confortevole, fai delle prove con quello che hai: se si appiattisce quando ti ci appoggi sopra, allora probabilmente hai un materasso morbido.

Ricorda in ogni caso che non va bene che il materasso prenda la forma di un’amaca quando ci si sdraia sopra, perché questo tipo di cedimento é una delle principali cause dei dolori che si hanno la mattina appena svegliati ed influisce profondamente sulla qualità del sonno.

Quando il materasso su cui si dorme non ha il giusto grado di rigidità per il corpo o strutturalmente ha ceduto, può capitare che chi ci dorme sopra si svegli nel cuore della notte con i muscoli indolenziti o formicolanti: e purtroppo si porta addosso questa condizione fastidiosa anche per tutto il resto della giornata con dolori alle spalle o alla schiena.

Tieni presente che é soprattutto quando s’invecchia che questi dolori tendono ad aumentare.

Però anche se sei giovane non è il caso di trattare male il tuo corpo quando, con poche centinaia di euro, puoi dormire su un ottimo supporto.