Miglior materasso matrimoniale

Sei insoddisfatto del tuo attuale materasso matrimoniale, magari già un po’ vecchiotto, ma non sai ancora orientarti bene nella scelta di uno nuovo?

Non ti preoccupare, proprio qui sotto ti ho preparato un breve check-list delle cose da tenere in considerazione nel momento della scelta e dell’acquisto di un nuovo materasso matrimoniale. Poi, nella seconda parte dell’articolo, ti presento poi alcuni dei migliori materassi matrimoniali disponibili online attualmente sul mercato italiano. Si tratta di materassi di diverse tipologie, di vari prezzi, ma comunque, tutti prodotti di marchi importanti e soprattutto italiani.

Dopo aver letto questa guida, ti posso assicurare che avrai tutte le informazioni necessarie per poter fare un buona scelta e un’acquisto «azzeccato». Prenditi quindi qualche minuto del tuo tempo: il materasso matrimoniale per la tua camera da letto è uno degli oggetti più importanti per la tua casa e anche per la tua salute. Non scendere a compromessi, scegli quello migliore in relazione alle tue particolari esigenze!

Le misure

Quanto a caratteristiche, non esiste una definizione comune di materassi matrimoniali, ovvero uno standard che definisca come devono essere fatti e che misure debbano avere. In genere, in Italia si definiscono matrimoniali quei materassi a due piazze che misurano 160 cm di larghezza, e 190 cm o 200 cm di lunghezza. Ma esistono anche materassi, più lunghi o più corti  di 5-10 cm, che possono essere qualificati anche come matrimoniali. Quindi cosa fare, quale acquistare allora?

Se ancora non hai le lenzuola, le coperte, la rete ed il telaio del letto, non hai problemi: puoi scegliere il materasso matrimoniale della misura che preferisci e poi, di conseguenza, acquistare tutto il resto. Il mio consiglio in questo caso, è di preferire un materasso matrimoniale che misuri 160×200 cm. Anche un materasso matrimoniale 160×190 potrà andrà bene, se entrambe le persone che lo utilizzeranno sono più basse di 1,75 – 1,80.

Se invece sei già vincolato ad un «sistema letto» che già possiedi, non ti resta,

  • che munirti di metro e misurare il vecchio supporto su cui dormi e quindi comprane uno nuovo di pari misura: oltre alla larghezza ed alla lunghezza, prendi nota anche dello spessore del materasso, e chiediti se anche un materasso meno spesso potrebbe andare bene nel telaio del letto che già possiedi.
  • che considerare il tipo di rete già hai: l’abbinamento  della rete è altrettanto importante della scelta del materasso stesso. Le reti possono essere di due tipi: reti a doghe in legno e reti a molle, ma potrebbe anche essere che il tuo letto non sia dotato né dell’una né dell’atra, ma solo di un piano di appoggio.(in tal caso considera la possibilità di sostituire tutto il sistema letto e non solo il materasso). Come ti dicevo prima, la rete ed il materasso «lavorano» insieme, in modo complementare, quindi idealmente quando acquisti un materasso nuovo potresti volere cambiare anche la rete. Le reti che oggi vanno per la maggiore, sono quelle a doghe in legno. Ricordati che un prodotto in memory foam non andrebbe mai abbinato ad una rete a molle.

Come sceglierlo

Per poter scegliere bene un materasso matrimoniale, devi per forza considerare un paio di questioni «tecniche». Non si tratta di cose noiose, ma piuttosto di informazioni e nozioni essenziali. Per non farti perdere del tempo, le riassumo brevemente nell’elenco qui di seguito.

  • La rigidità o compattezza – In genere le persone normo-peso,  che non soffrono di disturbi o di problemi particolari, prediligono i materassi aventi una compattezza/morbidezza (cioè una rigidità) media. Quelle più pesante, per avere la stessa sensazione di rigidità/morbidezza preferiscono in genere dormire su materassi un po’ più rigidi. Anche chi ha dei problemi di schiena, e chi preferisce dormire sul fianco, potrebbe prediligere un supporto medio-duro o duro. Scorrendo online le varie offerte di materassi, potrai notare come non esistano degli standard di durezza del materasso comuni. Ogni produttore adotta suoi criteri per illustrare al consumatore quanto sia rigido o soffice il proprio prodotto. Tutto ciò impedisce all’acquirente di  poter fare delle comparazioni tra prodotti di aziende diverse.  Con i materassi matrimoniali, problemi potrebbero nascere quando due persone che condividono il letto hanno esigenze opposta. In tal caso, laddove possibile, occorrerà trovare un compromesso. Se, per qualche ragione ciò non fosse possibile, potrebbe essere necessario far ricorso a due materassi singoli con differente rigidità, ed unirli per formare un’unico materasso matrimoniale.
  • L’altezza o spessore – L’altezza del materasso (da non confondersi con l’altezza del letto), è la misura della distanza delle due superfici, quella inferiore e quella superiore, del materasso. Quindi l’altezza del materasso è la somma degli spessori del rivestimento e del nucleo interno. Dalla sua altezza dipende in gran parte il suo costo. Dipende anche il grado di supporto che il materasso stesso è in grado di offrire al corpo, ed il modo con cui il materasso fa «lavorare» la rete: se il materasso è troppo sottile, la rete sottostante dovrà «lavorare di più» se, invece, il materasso è troppo spesso, la rete sottostante «lavorerà» troppo poco. Un materasso, spesso tra i 18 ed i 22 cm, che sia destinato a poggiare su una rete a doghe in buono stato, potrebbe essere la scelta più azzeccata per la maggior parte delle persone.
  • Composizione – Come detto, il materasso è formato da due macro-strati: il nucleo interno, ed il rivestimento del materasso.
    • Il nucleo interno – E’ lo strato principale del materasso, anche di quello matrimoniale, da cui dipendono il sostegno, il supporto, il confort ed il peso del materasso stesso. Ed è anche quello che gioca il ruolo fondamentale nel costo/prezzo del materasso. Il compito fondamentale del nucleo interno del materasso, è di consentire alla colonna vertebrale di rimanere correttamente allineata durante il riposo. Il nucleo interno è anche responsabile, di quanto possa essere «fresco» o «caldo»  il materasso nei mesi estivi, della facilità di di una persona nel girarsi sul materasso, della trasmissione del movimento da una piazza del materasso all’altra (aspetto importante nei materassi matrimoniali, specialmente per chi condivide il letto con un persona che  nel letto si gira e rigira tutta la notte). Il nucleo può essere realizzato in diversi materiali:
      • in schiuma (foam) di poliuretano espanso ad acqua (water foam);
      • in water foam + schiuma viscoelastica con memoria di forma (memory foam);
      • in schiuma di lattice (o latex) di origine naturale al 100%;
      • in schiuma di lattice sintetico (o misto naturale sintetico);
      • a molle Bonnel o tradizionali;
      • a molle insacchettate;
      • in misto molle e schiuma.
      • La struttura del nucleo interno dei materassi in schiuma può essere: sia semplice; sia multistrato o multi zona.
        • La struttura semplice prevede una sola lastra del materiale interno; si tratta ovviamente di una struttura economica, che richiede meno impiego di colle, ma che è anche meno traspirante, e teoricamente meno confortevole di una struttura multistrato.
        • La struttura multistrato o multizona è quella che si riscontra tipicamente (ma non esclusivamente) nei materassi memory foam: uno o più strati inferiori rigidi, in grado di offrire un buon supporto, vengono ricoperti da uno o più strati superiori in grado di offrire un maggior comfort. Nei materassi matrimoniali in memory foam lo strato inferiore (o gli strati inferiori) sono realizzati generalmente in poliuretano, mentre quello superiore (o quelli superiori) in schiuma con memoria di forma. La struttura “a più zone di appoggio” di un materasso, ha delle zone più morbide ed altre più dure. Queste diverse zone si sviluppano lungo tutta la lunghezza del materasso, e contribuiscono ad un migliore confort e ad un sostegno migliore, oltre che a contribuire ad aumentare la ventilazione del materasso stesso.
    • Il rivestimento – Il rivestimento del materasso può essere fatto in materiale sintetico o naturale: in entrambi i casi può essere dotato di cerniere per la sua rimozione oppure no. I rivestimenti rimovibili sono generalmente anche lavabili in lavatrice (a 30° o 60°, a seconda del materiale con cui sono realizzati). Alcuni materiali utilizzati per il rivestimento del materasso, sono realizzati in tessuti la cui composizione e struttura li rende antiacaro, più o meno traspiranti, anallergici, o impermeabili: sta solo a te scegliere il rivestimento del materasso più adatto alle tue esigenze. La parte perimetrale del rivestimento può avere o meno:
      • una cerniera per la rimozione del nucleo interno,
      • una fascia traspirante che favorisce l’areazione interna del materasso,
      • quattro maniglie per il sollevamento ed il trasporto dello stesso.

segreti del benessere - materasso a 7 zone differenziate

  • I certificati attestanti le qualità dei materassi. I materassi possono essere corredati diversi certificati attestanti determinate loro qualità. Ecco quali sono i più comuni.
    • Materassi certificati come presidi medici di classe 1: il costo dei materassi classificati come dispositivi medici di classe 1, é deducibile fiscalmente.
    • Materassi con materie prime certificate Oeko-tex Standard 100: sulla valutazione di sostanze nocive  relative ai prodotti tessili che compongono il materasso stesso.
    • Materassi certificati CertiPUR: sulla sostenibilità ambientale, sulla sicurezza e salubrità della schiuma poliuretanica impiegata nella produzione di materassi e degli elementi di imbottitura.
    • Materassi certificati Ergocert: sulle caratteristiche ergonomiche del prodotto.
    • Certificazione GOTS: attesta che i tessuti utilizzati sono 100% organici, a tutela dell’uomo e dell’ambiente in cui vive.
    • Certificazioni CFR1633, FIRA, TB603: si tratta di certificazioni ignifughe.
  • La spedizione e le garanzie. Laddove sia possibile, il materasso viene messo sotto vuoto e poi arrotolato per essere spedito. Questo è un’ottimo sistema, sia per proteggere il prodotto, sia per ridurre i costi di spedizione, sia per facilitarne la movimentazione. Per contro, un materasso arrotolato sottovuoto necessita di un paio di ore (dopo la sua apertura) per riprendere gran parte della forma originale, e necessita di 24-48 ore per completare il processo. Per quanto riguarda la garanzia, alcuni produttori garantiscono i loro materassi per 10, 15 , o addirittura 20 anni.

Ora che conosci finalmente quali sono le caratteristiche principali dei materassi matrimoniali, sarai senz’altro curioso di scoprire quali sono i migliori materassi matrimoniali acquistabili online. Attualmente vi sono diversi siti dove è possibile acquistarli online. Qui sotto trovi indicati alcuni materassi matrimoniali in vendita su Amazon.it che, io personalmente, ti consiglio.

I migliori materassi matrimoniali online

  1. Miasuite – «Primavera» – materasso matrimoniale in poliuretano spesso 20 cm

miglior materasso matrimoniale miasuite 1

    • Supporto matrimoniale (160×200, 160×195, 160×200 e altre misure) spesso 20 cm
    • Compattezza: media (H2)
    • Nucleo interno: in poliuretano espanso ad acqua (waterfoam) spesso 18 cm
    • Rivestimento: in poliestere + cotone; senza fascia laterale; traspirante; antibatterico; antiacaro; anallergico; spesso 1 cm per lato; con 4 maniglie laterali
    • Garanzia: 15 anni da parte del produttore
    • Origine: italiana
    • CertificatiOeko-tex Standard 100, certificato dispositivo medico di classe 1 (il suo costo è deducibile fiscalmente)
    • Peso: 13-15 Kg (peso di spedizione: 14-16 Kg)
    • Spedizione: sottovuoto con doppio involucro: dopo l’apertura va lasciato aerare per 48 ore al fine di permettergli di riacquistare la forma originale
    • Verificare le misure attualmente diponibili su Amazon.it >>
  1. Miasuite  – «Primavera» – materasso matrimoniale in poliuretano spesso 14 cm

materasso 140 x 200

    • Supporto matrimoniale (160×190, 160×195, 160×200), ma disponibile anche in altre misure (vedi l’offerta)
    • Compattezza: media (H2)
    • Spessore: 14 cm
    • Nucleo interno: in poliuretano espanso ad acqua (waterfoam) di spessore 12 cm
    • Rivestimento: in cotone+polietilene; spesso 1 cm c.a. per lato; anallergico; antibatterico;  antiacaro; con 4 maniglie laterali per il sollevamento; senza fascia laterale traspirante
    • Garanzia: 15 anni di garanzia del produttore
    • Origine: italiana
    • CertificatiOeko-tex Standard 100, certificato come dispositivo medico classe 1(il suo costo è deducibile fiscalmente).
    • Peso: 10-11 Kg
    • Spedizione: sottovuoto con doppio involucro
    • Verificare le misure attualmente diponibili su Amazon.it >>
  1. Miasuite – «Easy» – materasso matrimoniale in poliuretano espanso  spesso 22 cm

materasso 140 x 200 3

    • Supporto matrimoniale, ma disponibile anche in altre misure, come indicato nell’offerta
    • Compattezza: media (H2)
    • Spessore: 22 cm
    • Strato interno: realizzato in due strati: uno inferiore, spesso 17 cm, in water foam e uno superiore, spesso 4 cm in schiuma viscoelastica con memoria di forma (memory foam)
    • Rivestimento: spesso 1 cm per lato, in PES, dotato di fibra anallergica; antibatterico; senza fascia laterale traspirante; con 4 maniglie laterali per il sollevamento
    • Garanzia del produttore: 15 anni
    • Origine: Italia
    • CertificatiOeko-tex Standard 100, certificazione di dispositivo medico di classe 1
    • Peso: circa 20 – 22 Kg
    • Spedizione: sottovuoto con doppio involucro
    • Verificare le misure attualmente diponibili su Amazon.it >>
  1. Baldiflex – «Easy 2.0» – materasso matrimoniale in memory foam

materasso baldiflex alla francese

    • Supporto matrimoniale (160×190 cm, 160×195 cm, 160×200 cm), ma disponibile anche in altre dimensioni
    • Compattezza: 6 stelle (su una scala di compattezza/rigidità da 1 a 10 stelle)
    • Spessore: 22 centimetri
    • Nucleo interno: doppio-strato: in water foam, di spessore 17 cm, e memory foam di spessore 4 cm
    • Rivestimento: anallergico; antiacaro; traspirante; dotato di 4 maniglie laterali per il sollevamento ed il trasporto
    • Garanzia del produttore: 10 anni
    • Origine: Italiana
    • Peso: 20-22 Kg c.a.
    • Spedizione: il materasso viene spedito arrotolato e sottovuoto
    • Verificare le misure attualmente diponibili su Amazon.it >>
  1. Mentor – «Plasmatic MED 3D» – materasso memory foam matrimoniale

materasso matrimoniale mentor med

    • Supporto matrimoniale (160×190 cm, 160×195 cm, 160×200 cm), ma disponibile anche in altre dimensioni
    • Compattezza: media
    • Spessore: 26 centimetri
    • Nucleo interno: nucleo composto da 5 strati interni, spesso 23 cm c.a. e realizzato in 7 zone a supporto differenziato. Lo strato in memory misura ben 10cm
    • Rivestimento: anallergico, 100% naturale e sanitario; spesso 1,5 cm .c.a per lato; dotato di 4 maniglie laterali per il sollevamento ed il trasporto; sfoderabile sui 4 lati; lavabile in lavatrice a 30°; elasticizzato; dotato di fascia laterale traspirante
    • Garanzia del produttore: 20 anni
    • Origine: Italiana
    • Certificati: certificato dispositivo medico di classe 1 secondo la direttiva 93/42 (e quindi detraibile al 19% come spesa sanitaria); Oeko Tex Standard 100 classe 1
    • Peso: 31 Kg c.a.
    • Spedizione: il materasso viene spedito arrotolato e sottovuoto
    • Verificare le misure attualmente diponibili su Amazon.it >>
  1. Materassimemory.eu  –  «Top Air» – materasso memory matrimoniale spesso 25 cm

materasso per letto alla francese

    • Supporto matrimoniale (160×195 cm e 160×200 cm) ma disponibile anche in diverse altre misure
    • Compattezza: 7 – in una scala da 1 a 10 – medio rigido
    • Spessore: 25 cm
    • Nucleo interno: in poliuretano espanso a acqua (spessore 19 cm) e doppio strato in memory foam (spessore 5 cm); realizzato con 7 zone a portanza differenziata
    • Coprimaterasso: con rivestimento esterno trattato all’aloe vera, con fascia perimetrale traspirante  3D e maniglie per il trasporto; dotato di 4 maniglie laterali
    • Garanzia del produttore: 10 anni
    • Origine: Italia
    • CertificatiOeko-tex Standard 100 su tutte le materie prime utilizzate; certificato come dispositivo medico di classe 1Note: Una volta consegnato, va lasciato riposare sulla rete finché non avrà riacquistato la propria forma originale.
    • Peso: 15 Kg c.a. (peso di spedizione: 23 Kg c.a.)
    • Spedizione: sottovuoto con doppio involucro
    • Verificare le misure attualmente diponibili su Amazon.it >>
Approfondimenti