La moringa oleifera: benefici, proprietà, usi. L’integratore “Pure Moringa”

Da secoli la moringa oleifera viene utilizzata come rimedio naturale per moltissime problematiche e disturbi in virtù delle sue numerose proprietà. Ed è per questo che viene anche chiamata “albero miracoloso”. Ma é anche conosciuta col nome di “albero del rafano” poiché le sue radici hanno un sapore che ricorda quello dei ravanelli (o rapanelli).

Moringa-oleifera

La moringa oleifera

Si ritiene che quelle che vengono definite fitomedicine abbiano maggiori effetti benefici rispetto a quelle convenzionali e stanno perciò riacquistando l’interesse della ricerca scientifica. [9]

Per quanto riguarda la moringa oleifera, si tratta di una pianta avente numerosi effetti benefici per la nostre salute sia nutrizionali che medicinali: è multiuso – utilizzata in tutto il mondo come alimento ed come una valida alternativa terapeutica naturale.

In particolare la sua vasta gamma di antiossidanti vitali, antibiotici e sostanze nutritive tra cui vitamine e minerali giustificano gli utilizzi medicinali della moringa oleifera.

Contiene infatti aminoacidi essenziali, carotenoidi, e componenti aventi proprietà nutraceutiche (cioè proprietà “nutrienti farmaceutiche”) che hanno numerosi effetti benefici sulla nostra salute.

Quasi tutte le parti (foglie, fiori ecc..) della moringa oleifera possono essere utilizzate come fonte di alimentazione con altri valori anche nutritivi utili.

Da qui l’idea di utilizzare questa pianta anche negli integratori alimentari.

In questo articolo approfondiamo sia i suoi benefici nutrizionali come componente di integratori, sia i suoi usi in campo medico. Infine presenteremo un integratore a base di moringa oleifera, il “Pure Moringa”.

La pianta moringa oleifera (conosciuta anche come albero del rafano)

la pianta

La moringa oleifera è una pianta sempreverde, diffusa soprattutto nelle zone tropicali ed equatoriali del pianeta.

E’ una pianta che mediamente raggiunge i 4-5 metri, ma che può crescere fino ai 10 metri.

Di questa pianta si utilizzano tutte le sue parti: i semi, le radici, i fiori.

La moringa oleifera viene utilizzata principalmente,

  • nell’alimentazione: per la preparazione di cibi altamente nutritivi viene considerata un vero e proprio superfood,
  • in ambito cosmetico, sopratutto nelle creme per la cura della pelle,
  • per fare degli integratori alimentari “completi”.

Come detto, ogni parte della moringa oleifera è commestibile, tutte contengono delle sostanze attive che possono darci molti benefici.

le sue foglie

Le sue foglie sono la parte della pianta maggiormente utilizzata in quanto hanno una più alta concentrazione di  sostanze e, quindi, hanno un alto valore nutrizionale.

Ma nelle sue foglie sono presenti soprattutto gli elementi principali che determinano le sue proprietà benefiche.

i suoi semi ed i suoi fiori

Della moringa “pianta miracolosa” vengono utilizzati (come detto) anche i semi ed i fiori per fare, oli, farine, polveri, capsule e miele. In particolare,

  • con l’olio di semi di meringa in particolare, si fanno condimenti e fritture;
  • con i suoi fiori viene prodotto il miele di moringa.

Questo articolo si focalizzerà sugli usi alimentari e terapeutici e sulle proprietà farmacologiche delle diverse parti di questa pianta

Proprietà nutritive e principi attivi contenuti nella moringa oleifera

la moringa é ricca di vitamine, di sali minerali e di proteine

  • Vitamine. Le sue foglie ricche di vitamine, di sali minerali e di proteine, vengono utilizzate sopratutto per l’alimentazione umana.
  • Hanno infatti una concentrazione di potassio tripla, rispetto alle banane, ed una concentrazione di vitamina C, otto volte superiore delle arance.
  • La vitamina C – si sa- è molto importante perché ha proprietà antiossidanti, e perché favorisce l’assorbimento di altre vitamine e stimola la biosintesi del collagene.
  • La moringa oleifera garantisce un mix di vitamine.
  • Infatti – oltre alla vitamina C – contiene  anche alte dosi di vitamina A, di vitamina E, di vitamina K (importante per la coagulazione del sangue e per il metabolismo del Calcio) e di vitamine del gruppo B (fondamentali per il trofismo del sistema nervoso e del tessuto muscolare, per la pelle e capelli e per il metabolismo di lipidi, proteine e carboidrati).
  • Sali minerali. Quanto a minerali – oltre al potassio – la moringa  è anche una buona fonte di calcio e manganese: tutti elementi che sono coinvolti nella contrazione muscolare, nella trasmissione degli impulsi nervosi, e nel funzionamento di molti enzimi metabolici.
  • E’ anche una buona fonte di ferro e di selenio.
  • Proteine. Per quanto riguarda le proteine, queste sono maggiormente concentrate nei suoi semi, e ci  forniscono un apporto completo, in quanto hanno tutti gli amminoacidi necessari per il nostro organismo (contiene 18 amminoacidi di cui 9 essenziali).

é una buona fonte di acidi grassi omega 3, 6, 9

  • Gli omega 3, 6, 9 sono dei grassi essenziali per la salute del nostro organismo, perché sono elementi fondamentali delle membrane cellulari.
  • Questi omega concorrono al “giusto” funzionamento in particolare del cuore, del cervello e del sistema nervoso.

Le proprietà e gli effetti benefici della moringa oleifera

Adesso andiamo ad analizzare le proprietà benefiche della moringa oleifera.

la moringa ha proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie

  • La moringa oleifera contiene delle sostanze che sono in grado di contrastare i radicali liberi (i responsabili dell’invecchiamento cellulare).

rafforza il nostro sistema immunitario

  • La moringa oleifera è ricca di principi attivi che, direttamente e/o indirettamente, aiutano a contrastare i microrganismi patogeni ed i virus.

ci aiuta a tenere sotto controllo la pressione e la glicemia

  • Migliorando le nostre condizioni vitali, la moringa oleifera giova a mantenere bassa la glicemia e la pressione sanguigna.

aumenta il metabolismo e facilita la digestione

  • Grazie a tutte queste sue proprietà, moringa oleifera ci è d’aiuto anche nella perdita di peso.

ci ricarica di energia

  • Soprattutto nei casi di spossatezza, costituisce un’ottimo integratore alimentare, grazie appunto ai suoi contenuti nutrizionali, di vitamine e di sali minerali.

ha effetti benefici in generale

  • Merita ricordare che la moringa ha proprietà antinfiammatorie, ed antiossidanti.
  • Ha anche fama di favorire la digestione, di rafforzare il sistema immunitario, e di aiutare a tener sotto controllo la pressione arteriosa.

Abbiamo detto che la moringa è anche ricca di vitamine, di proteine, di sali minerali e di grassi omega 3-6-9, :  per poter trarre maggiori benefici delle proprietà da questi suoi componenti, sono stati prodotti degli integratori a base di estratti di moringa oleifera.

Nel paragrafo successivo, tratteremo dell’integratore alimentare in capsule “Pure Moringa” che – sulla base delle recensioni che abbiamo potuto rilevare online – presenta un feedback positivo.

L’integratore “Pure Moringa”

Moringa oleifera

L’integratore “Pure Moringa” , venduto da Weightworld.it,  è costituito da capsule 100% naturali contenenti un’estratto della moringa oleifera.

Sfruttando le numerose proprietà benefiche di questa pianta, l’integratore “Pure Moringa “ risulta essere molto utile alle persone che vogliono perdere peso, in quanto accelera il metabolismo del nostro organismo, soprattutto quello dei grassi: aumentando il processo di termogenesi (alimentato proprio dai grassi stessi), giova infatti ad una la naturale perdita di peso.

Inoltre, si tratta di un integratore alimentare completo, in quanto è composto da un mix di vitamine, di sali minerali e di proteine in alte dosi.

Queste sostanze, oltre al loro valore nutritivo, favoriscono i processi antiossidanti, antinfiammatori, ed il funzionamento generale di molti enzimi metabolici fornendo così al nostro organismo una ricarica di energia.

Il suo contenuto in antiossidanti è fondamentale per contrastare il processo di invecchiamento cellulare, ed aiuta quindi a contrastare anche l’invecchiamento sia del corpo che della nostra pelle.

“Pure Moringa  è un valido supporto non solo per chi vuole perdere peso, ma anche per le donne incinte o in allattamento, ed per i bambini che nella fase di sviluppo necessitano di un maggior apporto di sostanze nutrienti, di vitamine e di sali minerali.

Ma è di valido aiuto anche per gli sportivi, che possono così reintegrare le sostanze perdute con l’elevata sudorazione e dà loro l’energia necessaria per i vari allenamenti.

E’ utile anche alle persone anziane ed a quelle vegetariane, che sono più soggette a carenze nutrizionali che possono venire compensate con “Pure Moringa”.

le modalità della sua assunzione

Si consiglia di assumere una o due capsule al giorno di “Pure Moringa”, con un bicchiere d’acqua ai pasti.

“Pure Moringa” non necessita di avvertenze particolari in quanto non ha effetti collaterali, in quanto si tratta di un prodotto al 100% naturale.

Si consiglia comunque di non superare le dosi indicate.

il suo prezzo, e dove acquistarlo

È possibile acquistare “Pure Moringa” online, direttamente dal sito di Weightworld Italia, al prezzo di 24,95€ per una confezione.

Gli utilizzi medicinali delle diverse parti della moringa oleifera

Oltre alle sue potenti capacità depurative ed al suo alto valore nutritivo, la moringa oleifera è nota anche per il suo uso in ambito medico.

Ricordiamo a questo proposito che sono fitomedicine quei “prodotti medicinali finiti, provvisti di etichetta, che contengono come principi attivi esclusivamente delle piante o delle associazioni di piante allo stato grezzo sotto forma di preparati.”(O.M.S)

Quanto a principi attivi,

  • la pianta moringa possiede una combinazione ricca e rara di zeatina, di quercetina, di beta-sitosterolo, di acido caffeoilquinico e di kaempferolo;
  • Le varie parti di questa pianta – le foglie, le radici, i semi, le cortecce, i frutti, i fiori ed i baccelli immaturi -agiscono come stimolanti cardiaci e circolatori,
  • possiedono effetti antitumorali, antipiretici, antiepilettici, antiinfiammatori, antiulcera, antispasmodica, diuretici, antipertensivi, ipolipemizzanti, antiossidanti, antidiabetici, epatoprotettivi, antibatterici e antimicotici,
  • vengono impiegate nelle medicine tradizionali (in particolare nell’Asia meridionale) per il trattamento di diversi disturbi. [8]

Più specificatamente,

la  sua radice

  • Ha effetti antinfiammatori, stimolante nelle affezioni paralitiche.
  • Agisce come a tonico cardiaco / circolatorio.
  • E’ usata come lassativo, abortivo, nel trattamento di reumatismi, infiammazioni, dolori articolari, dolori alla schiena o ai reni e costipazione. [1, 2, 3]

le sue foglie

  • Sono purgative, vengono applicate come un cataplasma alle piaghe, sfregate sulle tempie per il mal di testa, utilizzate per le febbri, il mal di gola, le bronchiti, le infezioni agli occhi e alle orecchie, lo scorbuto ed il catarro.
  • Si crede che un succo di foglie applicato per ridurre gonfiore ghiandolare controlli i livelli di glucosio.  [4, 1]

la corteccia

  • La corteccia ha una rubefacenti (proprietà di determinare un richiamo di sangue negli strati più superficiali della pelle) e vescicanti (che provoca cioè la comparsa di bolle sierose).
  • Viene usata per curare le malattie degli occhi e per il trattamento di pazienti deliranti, prevenire l’ingrandimento della milza e la formazione di ghiandole tubercolari del collo, per distruggere i tumori e guarire le ulcere.
  • Il succo viene messa nelle orecchie per alleviare il mal d’orecchi e anche posto nelle cavità dentali come antidolorifico. Ha attività anti-tubercolare. [5]

la gomma

  • Viene utilizzata per la carie dentale.
  • E’ astringente e rubefacente.
  • La gomma, mescolata con olio di sesamo, viene usata per alleviare il mal di testa, le febbri, i disturbi intestinali, la dissenteria, l’asma e a volte usata come abortivo, e per trattare la sifilide e reumatismi.

il fiore

  • Ha un alto valore medicinale come stimolante, afrodisiaco, abortivo, colagogo (stimolante la contrazione della cistifellea).
  • Viene usato per curare le infiammazioni, le malattie muscolari, l’isteria, i tumori e l’ingrossamento del milza; per abbassare il colesterolo, i fosfolipidei (lipidi contenenti fosfato), i trigliceridi,  le VLDL (Very Low Density Lipoprotein), il colesterolo LDL ed il suo rapporto coi fosfolipidi, il profilo lipidico del fegato, cuore ed aorta.
    Aumentata l’escrezione di colesterolo fecale. [6]

i semi e baccelli dei semi

  • L’estratto di semi esercita il suo effetto protettivo diminuendo nel fegato, i perossidi lipidici.
  • Sono stati isolati dal fase acetale dell’estratto etanolico dei baccelli del semi di moringa, dei composti antipertensivi  tiocarbammato e glicosidi isotiocianato. [7]
Questo articolo, scritto per Segreti del benessere da , è stato pubblicato su questo sito il ed aggiornato il Nov 26, 2018.
Link pubblicitario

Ti potrebbero anche interessare i seguenti articoli...