Passeggino a tre ruote: quale scegliere

Hai già in casa un nuovo piccolo ospite? o hai degli amici degli che sono in procinto di averne uno? oppure voi o altri futuri genitori vivete in zone dove vi tocca spostarvi su dei terreni dove occorre qualcosa di più resistente, di più stabile e di più robusto di un normale passeggino a 4 ruote? Non preoccuparti che ci sono i passeggini a tre ruote, i cosiddetti passeggini S.U.V.( ti ricordo che i SUV sono le auto 4X4 per strada ed i fuoristrada). I passeggini a tre ruote ti permetteranno di camminare o di fare jogging in compagnia del tuo bambino, tenendolo comodo e sicuro su tutti i tipi di superfici e su tutti i terreni, inclusi anche quelli irregolari di montagna e le spiagge.

Ed é appunto perché permettono di portare il bebe, sia al parco per fare una corsa, oppure sulle strade di montagna o in spiaggia, sulla neve o, comunque, sui terreni più impervi,  che passeggini a 3 ruote si sono giustamente conquistati la fama di S.U.V. Va detto, per contro, che si tratta di passeggini più pesanti, più ingombranti dei classici passeggino a 4 ruote, per non parlare dei cosiddetti passeggini leggeri.

Se pensi che un “passeggino-S.U.V” possa essere quello che fa per te o per i tuoi amici, prima di correre subito ad acquistarne uno è bene che tu sia ben preparata sull’argomento, perché un passeggino a tre ruote è relativamente più costoso di un passeggino tradizionale. Se non consoci ancora bene le caratteristiche di un buon passeggino a 3 ruote ma vuoi scoprirne i segreti, le caratteristiche e le opzioni, sono qui a darti una mano nella scelta. Rimboccati perciò le maniche e leggi le indicazioni che trovi qui sotto: sarà più facile e più divertente di quanto non immagini.

Incominciamo col vedere quali sono le caratteristiche salienti da prendere in considerazione al momento della scelta di una passeggino a tre ruote.

Tutte le cose da sapere sul passeggino a tre ruote

Come scegliere il migliore passeggino a tre ruote?  Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di comprare un passeggino-SUV a tre ruote.

  • Le ruote. Un passeggino a tre ruote, ha una caratteristica fondamentale, che lo distingue dagli altri passeggini: non solo ha tre ruote, ma queste sono di diametro sensibilmente più grandi di quelle degli altri tipi. Questa sua caratteristica aiuta a mantenere  un buon equilibrio di fronte a qualsiasi ostacolo: ti sentirai sempre sicura -tu ed il tuo bambino – anche facendo jogging su di un terreno dissestato e sporco, o su sentieri irregolari che abbiano sabbia, ghiaia o erba. Inoltre, non ha ruote con una plastica dura, perché sono molto simili a quelle dei pneumatici di una piccola bici. A questo proposito, ogni tanto dovrai controllare la pressione dell’aria, soprattutto se usi spesso il passeggino su superfici sconnesse. Può anche capitare che queste si forino proprio come succede con un normale veicolo: fortunatamente puoi gonfiarle con una pompa da bici. In relazione ai tipi di ruote che montano, esistono due tipi di passeggini.
    • A ruote fisse: ovvero con le ruote bloccate in una sola posizione fissa.  Sono l’ideale per quei genitori che sono appassionati di jogging. e che non hanno intenzione di rinunciarvi dopo la nascita del bambino. Le ruote fisse scivolano uniformemente su qualsiasi tipo di terreno, ma hanno un piccolo svantaggio: lo sterzo è un po’ più faticoso, nel senso che per girarlo nella direzione voluta, occorre portare il passeggino verso l’alto, facendolo impennare su due ruote. Quindi, non si tratta del tipo di passeggino migliore quando ti trovi in una zona affollata o se hai bisogno di cambiare spesso senso di marcia. Come detto, si tratta piuttosto di un tipo di passeggino utile se ti piace correre o fare jogging andando (più che altro) in linea retta.
    • A ruote girevoli: proprio come le ruote anteriori delle biciclette. Questo modello è estremamente facile da guidare, e risponde con grande velocità a ogni impulso che gli vien dato. Insomma è il tipo di passeggino che vorresti avere quando fai dello shopping in un centro commerciale, o quando stai andando a prendere il treno in stazione. Il punto debole di questo modello, è dato dal fatto che quando si procede a velocità sostenuta, anche un piccolo urto può far cambiare direzione alle ruote, provocando una leggera virata del passeggino.
  • I raggi ed i cerchioni delle ruote.  Si tratta di due elementi che compongono le ruote del passeggino. Possono essere fatti in metallo o in plastica. Il metallo di solito ha un design meno sofisticato, ma é sicuramente più resistente e pratico, caratteristiche queste che aiutano ad avere una guida più fluida. E’ improbabile che (sia in metallo inossidabile o in lega) si arrugginiscano anche, se soggetti spesso a piogge o ad  acqua. Le ruote in plastica, invece, hanno un’estetica più gradevole ed una maggiore leggerezza. Il punto debole delle ruote in plastica è che se vengono utilizzate in luoghi con rocce o arbusti, possono riportare dei danni come graffi o ammacchi.
  • Le dimensioni delle ruote. Solitamente i diametri delle ruote di questi passeggini sono i seguenti:
    • 30 cm di diametro –  sono ruote adatte a pavimentazione da marciapiede liscio e centri commerciali;
    • 40 cm di diametro –  sono ruote adatte a cemento e leggeri fuoripista;
    • 50 cm o più di diametro  –  sono ruote adatte a tutto; puoi tranquillamente portare il passeggino su tutti i tipi di terreno, anche su sabbia e ghiaia.

Se dovessi chiederti  il perché della possibile scelta  di  ruote con dimensioni piccole, è bene che tu sappia che le ruote più grandi hanno anche dei lati negativi: in particolare che diventa più difficoltosa la portabilità dei passeggini sui terreni piani.

  • Il battistrada delle ruote. In genere, puoi scegliere tra due tipi di battistrada per le ruote del passeggino, lisci o ruvidi.  I primi sono ottime per i percorsi affollati  e sui terreni piani, mentre i secondi sono ideali a per una aderenza sui terreni più sconnessi.
  • La larghezza delle ruote. Anche se la ruota più larga é anche quella più difficoltosa da manovrare, è tuttavia la migliore nel caso tu abbia intenzione di andare spesso su terreni con sabbia o con ghiaia.
  • I freni. Puoi scegliere sostanzialmente tra due tipi di freni. Uno, azionabile premendo con i piedi su una leva: é molto utile quando, ad esempio, stai facendo jogging perché impedisce alla carrozzina di continuare a scivolare via. L’altro tipo di freno, invece, è una sorta di freno a mano che fa rallentare la carrozzina: se, ad esempio, ti trovi su un terreno in discesa, questo tipo ti serve a procedere a piccoli passi, senza che il passeggino prenda una velocità indesiderata. Se fossi interessata ad un passeggino doppio per due bebè, questo tipo di freno ti servirà molto perché, specialmente su alcuni tipi di pavimentazione, il suo maggiore peso potrebbe trascinare via il passeggino.
  • Le sospensioni o gli ammortizzatori. Se guardi attentamente dietro ad ogni ruota del passeggino, troverai una molla a spirale che lavora come un’ammortizzatore. In alcuni modelli più economici, questo particolare potrebbe non essere presente, oppure potrebbe trovarsi solo sulle ruote posteriori. Ricordati  comunque che la mancanza di sospensioni implicherà che il percorso accidentato diventi (più) scomodo e traballante per il tuo bambino.
  • Il manubrio. Il manubrio del passeggino può essere regolabile o fisso. Quello regolabile, è particolarmente utile nel caso che a portare il passeggino siano due persone con altezza sensibilmente diversa: se tu hai un’altezza molto diversa da quella del tuo partner, optando per un manubrio fisso, uno di  voi due starà curvo sul manubrio in posizione scomoda.
  • Il sedile. Questo è un’elemento importante per la comodità di chi ci sta sopra. Al riguardo, ti consiglio di controllare il tipo di imbottitura utilizzata, e se collegata al sedile è presente anche una sorta di cintura di sicurezza.
  • La chiusura del passeggino. Poichè ha ruote più grandi, il passeggino a tre ruote è un po’ più ingombrante di un passeggino “regolare”. Ad ogni modo, lo si piò piegare  in uno o due modi diversi a seconda della marca. Ma, in ogni caso, quelli a tre ruote sono passeggini che sono stati progettati per rendere il lavoro dei genitori più semplice possibile: soprattutto grazie a dei pulsanti o delle leve che potrai azionare anche con una mano sola (dal momento che nell’altra potresti avere in braccio il tuo bambino).
  • La cappottina parasole. Tutti i passeggini a tre ruoti hanno una cappottina per proteggere il bambino dal sole soprattutto. In alcuni modelli, si tratta di un pezzo unico – collegato alla struttura del passeggino in modo non visibile; In altri modelli può essere ripiegabile a fisarmonica o addirittura staccabile. La cappottina è utile sia  quando il clima è freddo e piovoso, ma anche quando il sole è molto forte.

Passeggini a tre ruote selezionati

Nel caso fossi interessato ad acquistare un passeggino a tre ruote, potrà esserti utile conoscere i prezzi e le offerte di alcuni di questi prodotti, acquistabili online, che la nostra redazione ha selezionato.

Questo articolo, scritto per Segreti del benessere da , è stato pubblicato su questo sito il ed aggiornato il Ott 31, 2018.
Link pubblicitario

Ti potrebbero anche interessare i seguenti articoli...