Proctosedyl® : crema rettale e supposte

Proctosedyl® crema, e Proctosedyl® supposte possono essere utilizzati per applicazioni sia endorettali sia perianali.

Le emorroidi (cenni)

Comunemente, con il termine «emorroidi» ci si riferisce alla patologia emorroidaria, anche se le emorroidi sono in realtà una struttura anatomica fisiologica (e non un un disturbo) che tutti abbiamo, ma che non percepiamo fino a quando, appunto, non ci da dei fastidi.

Le emorroidi, anatomicamente, sono strutture di tessuto riccamente vascolarizzato, localizzate a livello della giunzione ano-rettale; vi è presente una fitta rete di arterie, capillari e vene, che prende il nome di plesso emorroidario, uno stroma connettivale (tessuto connettivo di supporto) e un tessuto muscolare liscio, i quali hanno il compito di sostenere la parte vascolare.

Insieme, queste due componenti formato dei cuscinetti nella parte terminale del retto i quali hanno la funzione di mantenere la continenza anale (feci e gas) e di proteggere lo sfintere anale dal passaggio delle feci.

Per molteplici cause vascolari, meccaniche, abitudini di vita. ecc,o  a causa della dilatazione dei vasi che lo compongono e della perdita di elasticità delle pareti, questi cuscinetti possono gonfiarsi, ed i tessuti di sostegno infiammarsi provocando fastidio e prurito, ma anche del dolore e sanguinamento, sino al prolasso esterno.

Proctosedyl®

Proctosedyl® crema è una crema rettale ad uso locale a base di corticosteroidi, utile per il trattamento dei sintomi della patologia emorroidaria, soprattutto durante la sua fase infiammatoria, ed in caso di prurito anale.

Questa crema è prodotta dalla casa farmaceutica Bayer in confezioni con tubetti da 20 g., ed è in commercio al prezzo di 10,10 € circa.

Proctosedyl® supposte è anche un farmaco che si usa per il trattamento sintomatico delle emorroidi, interne o esterne, specie nelle fasi infiammatorie e per il trattamento del prurito anale.

Proctosedyl® crema rettale: principi attivi ed i meccanismi d’azione

PROCTOSEDYL

Vediamo ora quali sono i principi attivi ed i meccanismi d’azione di questa crema.

Proctosedyl® è, come già detto, una crema a base di corticosteroidi: 100 g di questa crema per emorroidi contengono idrocortisone acetato (1 mg), amileina (1 mg), benzocaina (1 mg), esculina (1 mg) e benzalconio cloruro (5 mg). Al riguardo è utile sapere  quanto segue.

  • L’idrocortisone acetato è un corticosteroide con proprietà antiinfiammatorie e vasocostrittrici, in grado di ridurre l’infiammazione (flogosi), sia agendo a livello della permeabilità vasale, sia sui mediatori chimici (inibisce la sintesi delle citochine) e cellule responsabili della flogosi stessa (riduce l’attivazione degli elementi cellulari locali e il richiamo di cellule della flogosi come leucociti e mastociti). In ambito proctologico, è un principio attivo utile per trattare le emorroidi infiammate, poiché -riducendo l’infiammazione- ha il contemporaneo effetto di sedare gli altri sintomi come il bruciore, il dolore ed ilprurito.
  • La benzocaina, l’esculina ed il benzalconio cloruro sono degli anestetici locali, che hanno il compito di implementare l’azione dell’idrocortisone riducendo il dolore della zona interessata.

Prezzi Proctosedyl® crema rettale

7,06€
disponibile
Farmaciapagopoco.com
8,00€
disponibile
Lafarmaciadelsole.it
8,50€
disponibile
Lafarmaciadelsole.it

Posologia e modo impiego

Proctosedyl è indicato per il trattamento di emorroidi sia interne sia esterne; per cui può essere utilizzato per applicazioni sia endorettali sia perianali.

Applicazioni perianali. In caso di uso perianale, è sufficiente applicare la quantità di crema necessaria (la minima quantità necessaria) nella zona di interesse, e stenderla facendo un delicato massaggio.

Applicazioni endorettali. In caso di uso endorettale invece, bisogna togliere il cappuccio all’applicatore endorettale che si trova nella confezione, avvitarlo al tubetto di crema, introdurlo nell’ano e spremere il tubetto in modo tale da far uscire la necessaria quantità di crema; successivamente lavare con cura l’applicatore e rinserirlo nel cappuccio apposito.

Nelle forme di patologia emorroidale acuta, si consiglia di usare Proctosedyl crema rettale, due volte al giorno, e di ridurla non appena i sintomi saranno ridotti e migliorati.

È importante seguire le indicazioni del foglietto illustrativo e quelle del medico. Comunque, nei casi dubbi, è bene chiedere delle informazioni al proprio farmacista di fiducia o al proprio medico.

Questa crema può essere utilizzata solo trattamenti di breve periodo.

Da quando il tubetto viene aperto, la crema ha una validità di 4 settimane.

Avvertenze e precauzioni per l’uso

Si consiglia di rivolgersi – comunque – al proprio medico o farmacista prima dell’utilizzo di Proctosedyl.

NON è possibile utilizzare Proctosedyl crema rettale nel caso di allergia ad uno dei suoi principi attivi, o ad un’altro dei componenti di questa crema, oppure nel caso di allergia ad altri anestetici simili a quelli presenti in questo prodotto (controllare attentamente il foglietto illustrativo per la composizione del farmaco).

Inoltre, NON possono usare questa crema i soggetti con un’infezione tubercolare o virale in corrispondenza della zona da trattare.

È necessario fare particolare attenzione a che le mucose da trattare non siano danneggiate, perché in questo caso si potrebbe verificare un’ eccessivo assorbimento dei principi attivi del farmaco e dare pertanto degli effetti indesiderati.

Questa pomata si può applicare sulla zona infetta, solo se viene effettuata anche una terapia antibiotica o antimicotica.

Essendo un farmaco a base di corticosteroidi, si raccomanda di utilizzare il minimo dosaggio efficace, e di sospendere il trattamento appena possibile.

Nel caso si pratichi un’attività sportiva, va tenuto presente che l’uso di questo farmaco può dare esiti positivi al test di antidoping e, se non vi fosse una necessità medica per utilizzarlo verrebbe considerato doping.

Alcuni farmaci possono determinare un’assorbimento alterato dei principi attivi di questo prodotto, per cui si raccomanda di informare il medico se si sta seguendo altre terapie in contemporanea, anche quelle non prescritte dal medico.

Le donne in gravidanza o in allattamento possono usare Proctosedyl solo dopo aver consultato il proprio medico.

Proctosedyl® supposte

proctosedyl-6-supposte

La casa farmaceutica Bayer S.p.A produce anche questo farmaco sottoforma di supposte. Le indicazioni e le avvertenze sono analoghe, e la dose consigliata è di 1-2 supposte al giorno.

Prezzi di  Proctosedyl® supposte

Questo articolo, scritto per Segreti del benessere da , è stato pubblicato su questo sito il ed aggiornato il Nov 5, 2018.
Link pubblicitario

Ti potrebbero anche interessare i seguenti articoli...