Scarpe da running PUMA

Tra le tante marche e modelli di scarpe running presenti sul mercato,| ecco una breve recensione sulle scarpe della Puma: vedi se trovi quelle più adatte a te ed al tuo modo di correre.

La Puma SE, è una società fondata (con un’altro nome) nel 1924 dal fratello di Adolf Dassler, il fondatore della Adidas. Inizialmente il suo core business era rappresentato dalla realizzazione (anzi dalla sola distribuzione) di scarpe sportive. L’abbigliamento e gli accessori sono arrivati molto tempo dopo.

La Puma guadagnò presto le luci della ribalta con una prima, fortunatissima sponsorizzazione ante litteram: quella di Jesse Owens ai Giochi Olimpici del 1936. Possiamo quindi dire che la Puma abbia fatto la sua fortuna con le scarpe da running, anche se Jesse Owens era in realtà un velocista.

Il marchio PUMA®

Le scarpe da running del marchio PUMA®

Il marchio PUMA®  – Puma era anche il soprannome del fondatore della società – è uno dei marchi leader nel mondo delle scarpe (ed anche dell’abbigliamento sportivo). Il suo logo raffigura un puma, quel felino selvatico chiamato anche coguaro o leone di montagna.

Alle scarpe di questo marchio non sono mancati negli anni dei successi di immagine, come la sponsorizzazione di Usain Bolt, che con le Puma ai piedi nel 2009 ha fatto registrare il record del mondo sui 100 e 200 metri. Oppure come la sponsorizzazione della nazionale italiana, che ha vinto nel 2006 i Mondiali di Calcio.

Tutti i modelli di scarpe da running realizzate col marchio PUMA® sono sia in versione uomo che in versione donna.

Entrambe le versioni sono accomunate da un’eccellente vestibilità, dal comfort, dal ritorno di energia cinetica dalle loro suole, da un design gradevole. Tutti questi elementi sono frutto di studi e di ricerche finalizzate alla produzione di una gamma di prodotti in grado di adattarsi alle diverse e variegate esigenze dei runners.

Tra tutti i modelli della sua vasta gamma di scarpe, ora prenderemo in esame alcuni di quei modelli che, complessivamente considerati, ci paiono particolarmente interessanti.

Prima però parleremo delle sue tecnologie.

Le sue soluzioni tecnologiche

Le varie soluzioni tecnologiche impiegate nelle scarpe PUMA

Le scarpe della PUMA si avvalgono anche delle seguenti soluzioni tecnologiche d’avanguardia.

Tecnologia Ignite

Si tratta di una mescola rivoluzionaria per le intersuole: questa schiuma poliuretanica é caratterizzata per avere un’effetto ammortizzante superiore, in grado di disperdere la forza di impatto al suolo, fornendo al tempo stesso una reattività ed un ritorno di energia ottimali.

Le intersuole realizzate in schiuma Ignite 2.0, garantiscono un ritorno di energia, un’ammortizzazione stabile e un comfort superiore alla media, e sono più leggere  di quelle della (precedente) Ignite.

Tecnologia Engineered Stability Zone

Così viene chiamata dalla Puma quella la zona di stabilità, progettata per l’iperpronazione, e posta all’interno dell’intersuola a doppio strato, che offre il massimo di sostegno ed elimina l’eccessiva pronazione.

Tecnologia Engineered Propulsion Zone

Così viene chiamata, nella suola quella zona di propulsione dell’avampiede che ti spinge in avanti, generando così una maggiore velocità nella fase di convergenza in modo da aumentare la velocità nella fase dello stacco dal terreno.

Tecnologia EverFit+

Si tratta di un composto in gomma che assicura un’ammortizzazione migliore ed un’andatura più uniforme, che tiene ben saldo il piede sulla suola della scarpa in modo da fornire vestibilità perfetta ed una corsa sicura.

Tecnologia Engineered AirMesh

Questa tecnologia è costituita da una maglia d’aria ingegnerizzata allo scopo di avere una copertura della scarpa traspirante, e di tessere i  pannelli in mesh per dare una maggiore traspirabilità e comfort alla  stessa scarpa.

Tecnologia WeaveMesh

E’ utile per dare un maggiore sostegno sulla tomaia, in modo da garantire un leggero supporto alla parte centrale del piede. Protegge il tallone d’Achille.

Soletta EcoOrthoLite®  

Si tratta di una schiuma poliuretanica a poro aperto, traspirante dal 95 al 100%, che lascia circolare dell’aria attorno al plantare della scarpa, mantenendo più fresco il piede dutrante la corsa.

Tecnologia NRGY

Consiste in una suola elastica ed ammortizzata, particolarmente adatta per le scarpe da corsa.

Tecnologia evoKNIT

Una tecnologia innvovativa in grado di dare alle scarpe una vestibilità personalizzata in relazione al piede di chi le se usa.

Tecnologia EverTrack

Un composto in gomma leggero che dà resistenza alle zone soggette a grande usura, moltiplicando la resistenza dell scarpe all’abrasione.

Tecnologia NETFIT 

Si tratta di una modalità di allacciare le scarpe personalizzabile che, in un’unica scarpa, consente più scelte di calzata: consente infatti diversi sistemi di lacing adatti a garantire,

  • una calzata standard,
  • la calzata con un pianta larga del piede,
  • la calzata con una pianta stretta del piede,
  • la stabilita della calzate,
  • il sostegno del tallone,
Le sue scarpe più interessanti

Alcune delle migliori scarpe da running PUMA®

Ignite 4 Netfit

Le scarpe da running modello Ignite 4 Netfit sono le calzature più reattive in assoluto prodotte dal marchio tedesco.

Lo speciale materiale di cui é fatta l’imbottitura delle loro suole, disperde la forza dell’impatto al suolo e, allo stesso tempo, dà una reattività ottimale ed un ritorno di energia molto buono, favorendo in tal modo le prestazioni di velocità.

Grazie a un’intersuola con delle eccezionali proprietà reattive ed elastiche, le scarpe Puma Ignite sono all’avanguardia, sono adatte sia ai professionisti che ai dilettanti e perfino ai principianti della corsa.

Sono le “scarpe più veloci” adatte a tutti mai messe a punto dalla maison tedesca.

Infatti, in ragione dell’assenza di un supporto nella loro tomaia, sono perfette per i runner di diverso peso, sebbene siano calzature consigliate per un chilometraggio moderato, non oltre di 20 chilometri.

Le scarpe Ignite 4 Netfit sono l’ultima generazione delle Ignite prodotte da Puma, con un’intersuola reattiva a doppio strato altamente ammortizzata sull’avampiede, leggerissime e facili da indossare grazie ad un’allacciatura personalizzabile.

Queste le caratteristiche tecniche di questa scarpa:

  • Tomaia Netfit con un’allacciatura regolabile per permettere una calzata ottimale.
  • L’intersuola realizzata in schiuma Ignite 2.0 garantisce il ritorno di energia, un’ammortizzazione stabile, ed un comfort superiore rispetto alla precedente schiuma Ignite.
  • Avampiede avvolgente.
  • Facili da calzare.
  • Scanalature flessibili sull’avampiede per uno scatto più veloce e un appoggio più morbido del piede a terra.
  • Suola antiscivolo in gomma.

Ciò che caratterizza questo modello di scarpe è anche il suo costo che, per quando non propriamente modico, si attesta nella fascia medio bassa delle scarpe da running dei più grandi marchi, pur mantenendo inalterata la qualità dei suoi componenti.

Jamming

Lanciato sul finire del 2017, il modello Jamming di Puma è stato presentato come una scarpa da ginnastica tout cours, ma è un modello perfetto per i runners che amano la velocità.

La Jamming si contradistingue per la nuovissima tecnologia Puma NRGY foam: quando la suola della scarpa viene sottoposta a pressione, le capsule NRGY foam producono un ritorno di energia davvero ottimale ed un comfort impareggiabile. La tecnologia NRGY con sfere libere in schiuma di poliuretano altamente ammortizzante che si adatta al tuo piede mentre corri.

A contribuire a questo comfort c’è, sia la sua avvolgente tomaia una tomaia aderente lavorata a maglia di media pesantezza, che abbraccia e sostiene il collo del piede in maniera ergonomica, sia – come abbiamo appena detto – l’intersuola trasparente NRGY, che oltretutto permette di vedere al suo interno le sfere libere che ammortizzano ogni falcata.

Qui le specifiche tecniche della scarpa Jamming:

  • Una tomaia avvolgente in evoKNIT per dare il massimo comfort alla scarpa.
  • La tecnologia NRGY con sfere libere in schiuma di poliuretano altamente ammortizzante che si adatta al piede mentre si corri.
  • Una suola dal design unico grazie al poliuretano termoplastico traslucido che racchiude le sfere libere NRGY.
  • Tasselli in gomma su punta e tacco aumentano la trazione senza appesantire.
  • Un supporto 3D interno assicura la massima stabilità del tallone.

Speed 600 S Ignite

Le Speed 600 S IGNITE sono le scarpe running da donna per eccellenza della Puma. Create per chi è alla ricerca di leggerezza e dell’ammortizzazione e della stabilità. La loro particolarità sta nel fatto che presentano quattro importanti tecnologie sviluppate da Puma per garantire una corsa in velocità.

Queste le altre caratteristiche che integrano la descrizione della Speed 600 S IGNITE:

  • Una tomaia integrale asimmetrica in rete, lavorata senza cuciture pensata per chi ha problemi con area per l’alluce valgo. La tomaia segue la forma del piede femminile, per un comfort leggero e traspirante e il massimo sostegno.
  • Una struttura interna avvolgente per una vestibilità aderente e personalizzata.
  • Un sostegno extra al centro e sul tallone.
  • Tecnologia di blocco Everfit+ sulla tomaia e sul tallone in modo da tenere l’avampiede e il tallone ben saldi senza inibire i movimenti naturali del piede.
  • L’intersuola in IGNITE per avere un’ammortizzazione altamente reattiva.
  • L’Engineered Stability Zone  per eliminare l’eccessiva pronazione.
  • Una soletta sagomata da donna a doppia densità, altamente reattiva e duratura, per un comfort istantaneo. Un sostegno centrale che soddisfa la biomeccanica del corpo femminile e consente una transizione morbida.
  • La Propulsion Zone  consente un ritorno di energia riflessa.
  • EverTrack+ , un composto in gomma che assicura un’ammortizzazione migliore e un’andatura più uniforme.
  • Differenziale (drop): 8 mm

Speed 1000 S Ignite

Le Speed 1000 S IGNITE con un drop (differenziale tallone/punta) pari a 12 mm costituiscono un  punto di incontro ideale tra la stabilità e l’ammortizzazione.

Come le Speed 600 S, questo modello – pur con delle leggere varianti rispetto a quanto già illustrato sopra – presenta quattro soluzioni tecnologiche Puma che le rendono queste scarpe ideali per i runners che cercano le prestazioni,:

  1. Engineered Stability Zone nella parte posteriore dell’intersuola a doppio strato, offre il massimo supporto ed elimina l’eccessiva pronazione.
  2. Suola intermedia integrata con Ignite, che é una schiuma poliuretanica della Puma caratterizzata da un effetto ammortizzante superiore, che disperde le forze di impatto a terra fornendo al tempo stesso una reattività ed un ritorno di energia ottimali.
  3. L’Engineered Propulsion Zone nella parte anteriore della suola, allo scopo di ottenere una spinta in avanti, aumentando la velocità nella fase dello stacco dal terreno.
  4. L’EverFit+ che tiene ben saldo il piede sulla suola della scarpa in modo da poter avere una vestibilità perfetta e una corsa sicura.

Inoltre, le Speed 100 hanno:

  • La tomaia in tessuto a rete EverFit+ e la tecnologia di blocco sul tallone.
  • L’Engineered AirMesh, una maglia d’aria ingegnerizzata allo scopo di avere una copertura della scarpa traspirante, e di tessere i  pannelli in mesh per dare maggiore traspirabilità e comfort alla scarpa.
  • La WeaveMesh, una tecnologia creata per dare un maggiore sostegno sulla tomaia, in modo da garantire un leggero supporto alla parte centrale del piede.
  • Un rivestimento esterno del tallone che protegge il tallone di Achille.
  • Una soletta EcoOrthoLite®, una schiuma poliuretanica a poro aperto, traspirante dal 95 al 100%, che  lascia circolare aria intorno al plantare della scarpa, mantenendo più fresco il piede dutrante la corsa.
  • Peso: 365 grammi.
Pregi e limiti delle scarpe Puma

Scarpe running PUMA®: i pregi ed i limiti

Le scarpe da running Puma sono generalmente apprezzate per la loro durata, per la loro capacità di ammortizzazione, e per i loro prezzi davvero competitivi.

Riportiamo di seguito una serie di giudizi a favore delle scarpe Puma, ed alcune note dolenti riscontrare da runners che le hanno provate.

Pro

  • Ottima traspirabilità: i modelli Puma che hanno delle tomaie AirMesh che garantiscono il giusto ricircolo di aria all’interno della calzatura.
  • Tomaia senza cuciture: molto apprezzata per il comfort della calzata, perché non stringe e non segna il piede.
  • Leggerezza: per chi ama la corsa veloce, le scarpe running Puma sono ideali, perché molto leggere e reattive.
  • Suola: apprezzate le caratteristiche della tecnologia Ignite nell’intersuola quella tecnologia che consente il massimo ammortizzamento e risposta da parte della scarpa, per una corsa fluida e senza scossoni.
  • Prezzo: senza scendere a compromessi con la qualità, le scarpe running Puma hanno costi davvero accessibili a tutti, prezzi che con le offerte online diventano ancora più convenienti.

Contro

  • Durata della corsa: gli amanti della corsa di fondo non apprezzano l’eccessiva ammortizzazione delle running Puma che, sulle grandi distanze (sopra i 20 chilometri), risultano troppo morbide e tendono ad affaticare il piede.
  • Calzata: runners con la pianta del piede larga hanno trovato le running shoes di Puma troppo strette dal punto di vista della pianta.
  • Stile: pur proponendo scarpe running in diversi modelli, Puma non si distingue per la vasta possibilità di scelte cromatiche che hanno i suoi principali competitors. Attenta allo stile, l’azienda tende invece a focalizzarsi su pochi, mirati colori seguendo le tendenze di stagione, ma i corridori più fashionisti lamentano la poca scelta quanto alle tomaie.
Potresti essere interessato anche a:

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci iscrivendoti alla nostra newsletter, oppure puoi anche seguirci su Facebook.

Questo articolo di BFC è stato pubblicato in data 5 aprile 2018 e aggiornato in data 15 aprile 2018.

Sei pregato di leggere attentamente il disclamer medico  e l'informativa sulle affiliazioni.

Offerte sponsorizzate

Contenuti corrispondenti