Le migliori scarpe running Adidas: caratteristiche, qualità, guida alla scelta

In questo articolo presentiamo una classifica dei modelli più interessanti delle scarpe running Adidas per professionisti ed amatori.

Persone che corrono con scarpe da corsa adidas
Adidasl marchio tedesco Adidas è noto in tutto il mondo nel settore dell’abbigliamento ed in quello degli articoli sportivi sia per professionisti che per amatori.
La Adidas

La Adidas

Non molti sanno per che, originariamente, nel 1924, la Adidas produceva solo scarpe da calcio in una cittadina della Baviera. Col tempo però la sua sua gamma si è ampliata di molto, ed è passata dalle scarpe coi tacchetti alle calzature per molte discipline sportive.

Ma non solo nel produrre scarpe: anche divise, capi d’abbigliamento per lo sport e il tempo liberi e relativi accessori. All’interno di questo vasto “campionario” non poteva mancare di certo una sezione scarpe da corsa con un’ampia gamma di scarpe per correre.

Vediamo insieme, in questa breve carrellata di recensioni, alcuni dei suoi modelli  – suddivisi in quattro diverse categorie funzionali – di scarpe da corsa più interessanti.

Le scarpe da corsa Adidas

Le scarpe running della Adidas

Per quanto riguarda la corsa, non tutti i runners hanno le stesse preferenze o necessità, e quindi neppure le stesse esigenze relativamente alle scarpe a loro più adatte. Alcuni prediligono la corsa di fondo, altri lo scatto potente.

Ci sono quelli che corrono in città. C’é chi invece chi, magari solo per questioni logistiche, corre su dei tracciati sterrati. Di conseguenza, anche le scarpe da running non possono essere adatte per tutti allo stesso modo.

Ed è per questa ragione che la Adidas ha raggruppato le propri scarpe da corsa in sei macro gruppi, ognuno di questi gruppi con scarpe aventi caratteristiche ben precise e funzionali ai differenti luoghi e modi di correre:

  • le scarpe scuola bambini;
  • le scarpe climbing;
  • le scarpe fast;
  • le scarpe long;
  • le scarpe city;
  • le scarpe power.

In tutti questi gruppi, vengono impiegati dei materiali tecnici in una vasta scelta di colori e finiture per le tomaie, materiali spesso sviluppati dal settore ricerca di Adidas.

Le scape Adidas fast

Le scarpe fast

Appartengono a questa categoria quei modelli di scarpe che sono adatti alla corsa veloce, in quanto consentono una falcata leggera. Ne segnaliamo due.

Adidas Adizero Boston 6

La scarpa Adizero Boston 6 è stata concepita per offrire il massimo della fluidità nella corsa: infatti, grazie alla sua intersuola boost™ permette di sfruttare al massimo l’energia sprigionata dall’appoggio del piede, convertendola in propulsione.

La sua tomaia in tessuto con mesh tecnico, avvolge il piede, lo sostiene nella rollata, assicurandogli allo stesso tempo traspirabilità.

È una scarpa che esprime il massimo della ricerca tecnologia della Adidas, perché combina la tecnologia Microfit che tiene il piede sempre nella corretta posizione, con la tecnologia TORSION® SYSTEM che assicura sostegno tra il tallone e l’avampiede.

I pro

  • è una scarpa leggera, con una calzata molto comoda;
  • è versatile, adatta a vari tipi di appoggio;
  • è realizzata con materiali tecnici di altissima qualità.

I contro

  • la linguetta della scarpa a volte si sposta rivelandosi un po’ fastidiosa durante la corsa;
  • il sostegno della tomaia al piede può risultare a volte stretto, per cui può essere necessario fare l’abitudine al mesh tecnico.

Adidas Adizero prime boost LTD

La Adizero prime boost LTD é una scarpa versatile, adatta per correre sia sulle brevi distanze che le maratone.

E’ indicata in particolare per chi ha l’appoggio del piede neutro (cioè a chi appoggia il piede normalmente): infatti ha un ottimo livello di ammortizzazione.

La sua tomaia Primeknit, ultraleggera e con una doppia allacciatura, assicura stabilità e consente, allo stesso tempo, un ritorno di energia.

La tecnologia Torsion System -tra tallone ed avampiede- conferisce stabilità alla scarpa, soprattutto in occasione delle prestazioni “esplosive”.

I pro

  • é estremamente leggera;
  • è realizzata con dei materiali di alta qualità;
  • ha una calzata ampia e comoda, in modo da alloggiare perfettamente il piede.

I contro

  • il suo prezzo.
Le scarpe Adidas long

Le scarpe long

Le scarpe Adidas della classe long run sono concepite per correre le lunghe distanze, e puntano quindi alla massima efficienza. Hanno un’ottima ammortizzazione, e garantiscono un ritorno di energia adatto a chi ama correre il fondo. Anche in queso caso ne segnaliamo due.

Adidas Supernova ST

Questa scarpa, la Adidas Supernova ST, avvolge il piede in maniera comoda e sicura, grazie ad una tomaia in mesh tecnico leggero e traspirante.

La sua ammortizzazione boost™ a doppia densità sul lato interno, consente stabilità, ritorno di energia, e reattività al piede.

La sua intersuola Energy Rail con tecnologia Cloudfoam, aiuta a supportare il piede e la caviglia per tutta la durata della corsa, così pure come il suo controtallone sagomato Fitcounter che favorisce i movimenti del tendine d’Achille.

La stabilità della falcata viene garantita dalla tecnologia Torsion System, fra il tallone e l’avampiede.

I pro

  • è una scarpa comoda sulle lunghe distanze;
  • la sua tecnologia boost™ consente una buona spinta durante l’intera corsa;
  • è leggera;
  • ha un grip infallibile, anche sull’asfalto.

i contro

  • nonostante la buona prova data dalla tecnologia boost™, la risposta della suola sembra non essere adeguatamente forte: quanto almeno non ci si aspetterebbe da una scarpa da long run;
  • la caviglia non viene adeguatamente sostenuta, e tende a scivolare, il che può rappresentare un’ostacolo sulle lunghe distanze.

Adidas Response

La Adidas Response é una scarpa da corsa neutrale (adatta cioè a coloro che hanno un’appoggio del piede normale, definito appunto “neutro”). Scarpa che, ad un design lineare unisce un’ammortizzaione eccellente, in modo da permettere a chi la usa di correre in tutta sicurezza.

La scarpa Response rappresenta un po’ la summa della sperimentazione tecnologica della Adidas, perché unisce il ritorno di energia che viene fornito dalla mescola Boost™ (la più reattiva di sempre), col confort che garantisce la suola Stretchweb.

Infine, la sua tomaia in mesh tecnico, avvolgente come una seconda pelle, aderisce perfettamente al collo del piede ma é allo stesso tempo traspirante.

I pro

  • un cushioning system (sistema di protezione da urti e da vibrazioni) e un’ammortizzazione eccellenti;
  • una calzata comoda e accogliente, anche sulla punta dei piedi;
  • una traspirabilità garantita;
  • scarpa realizzata con dei materiali di ottima qualità.

I contro

  • la sua suola sembra consumarsi piuttosto in fretta: considerato che questo modello è progettato per chi ama correre sulla distanza, si tratta di una prerogativa non certo positiva.

Adidas Solar Boost

Una scarpa per chi ama correre sulle lunghe distanze ma pur sempre una una scarpa scattante, agile. Grazie all’intersuola Boost™ questa scarpa offre tutte questa caratteristiche senza sacrificare una buona ammortizazione.

La scarpa Adidas Solar Boost è disponibile sia nella versione uomo che nella versione donna. In entrambi casi il design è estramemente moderno e piacevole, ideale per chi desidera non sacrificare il look anche nei ritagli di tempo dedicati allo sport o chi, desideri utilizzare le scarpe da corsa anche in contesti più casual e rilassati degli allenamenti.

Adidas Ultraboost Parley St

L’intersuola Boost offre alle scarpe Adidas running Ultraboost Parley St un’ammortizzazione eccellente ed elastica, dal primo passo della corsa sino all’ultimo. La stessa cosa si può certamente dire per quanto riguarda la stabiltà ed il sostegno. Tutto ciò senza aggiungere “troppo” peso inutile ai tuoi piedi (questa scarpa pesa 298g nella versione per uomo, 255 nella versione per donna). La tomaia Primeknit abbraccia molto bene il piede ed è molto resistente. Il supporto dell’arco plantare è superbo per per gli iperpronatori.E’ una scarpa che consigliamo per gli allenamenti quotidiani, anche sulle lunghe distanze.

Le scarpe Adidas city

Le scarpe city

Per questioni prettamente pratiche e logistiche, molti runners sono costretti ad allenarsi dentro le nostre città su percorsi urbani.

Per districarsi tra parchi e marciapiedi, tra semafori e pedoni, occorrono delle scarpe adatte per un allenamento quotidiano di un massimo 10 chilometri, che assecondino i movimenti a volte bruschi dei city runners.

Quindi occorre una scarpa con un grip eccellente, ma che allo stesso tempo consenta di mantenere sensibilità e flessibilità del movimento.

Di questa tipologia di scarpe, ci sembra utile segnalare la Purebost, e la sua “variante”, la Purebost DPR.

Adidas Pureboost

La scarpa Pureboost, ha una buona ammortizzazione ed una buona morbidezza, ha un design avvolgente ed essenziale: queste caratteristiche salienti della Pureboost ne fanno un modello adatto per correre in città.

Il comfort della calzatura è garantito dalla tomaia in mesh leggera e traspirante; il controtallone protegge il tendine di Achille e, al tempo stesso, permette al piede di fare quei movimenti necessari alla corsa, all’interno della tomaia.

Quest’ultima è costituita da un pezzo unico in tessuto knit a struttura circolare.

L’elemento che meglio identifica questo modello, è la sua base boost™, una tecnologia che  quando la scarpa impatta col terreno accumula energia nell’intersuola, e la sprigiona passo dopo passo.

La suola stretchweb garantisce un’andatura scattante.

La sua “variante” Purebost DPR: l’ultimo modello lanciato da questo brand – offre un grip ancora più potente, e presenta degli elementi laterali sulla suola che aiutano ad evitare scivolamenti laterali in caso di terreno bagnato.

I pro

  • è una scarpa comoda e leggera, caratteristiche queste particolarmente apprezzate da chi ama la corsa;
  • ha un design accattivante;
  • i lacci fissano, senza stringere eccessivamente;
  • è versatile nell’uso, si adatta non solo alla corsa, ma anche alla ginnastica;
  • ottima la sua durata.

I contro

  • il tessuto della tomaia, in alcuni articoli è risultato essere poco solido, e si è strappato con facilità;
  • per alcuni soggetti, la linguetta ripiegata può rappresentare un fastidio durante la corsa;
  • ha un prezzo elevato.
Le scarpe Adidas power

Le scarpe power

Si tratta di scarpe adatte alla corsa ma anche ad altri sport ed anche alle camminate “leggere”. Grazie a delle suole super flessibili che sono anche comode, garantiscono un’ottima ammortizzazione.

Anche le loro tomaie sono caratterizzate dal massimo della flessuosità, pur mantenendo una certa aderenza. Ne illustriamo una.

Adidas Alphabounce

Quanto al modello Alphabounce della Adidas, si tratta di scarpe da running ammortizzate, dalle linee sottili ed eleganti, che uniscono il loro design alleloro prestazioni.

La struttura sottile delle loro tomaie Forgedmesh si adatta al piede ed ai suoi movimenti naturali.

L’intersuola con tecnologia Bounce migliora la flessibilità della calzatura ed ammortizza la corsa durante l’appoggio. Interessante il grip della sua suola sul terreno.

I pro

  • la sua tomaia traspirante, sia nella parte esterna che interna, lascia il piede sempre asciutto;
  • la sua tecnologia Bounce;
  • la versatilità, che consente il suo utilizzo in una vasta gamma di sport;
  • i colori ed i disegni sulla sua tomaia;
  • un buon rapporto qualità/prezzo, considerato quanto offre la scarpa.

I contro

  • da uno scarso supporto alla caviglia.
Come scegliere la scarpa da corsa Adidas

Come scegliere il modello più adatto alle tue esigenze

Prima di acquistare una scarpa da corsa, ricorda di valutare alcuni aspetti che potranno guidarti verso la scelta del modello più adatto alle tue esigenze.

Te li ricordiamo, brevemente:

  • la forma: se hai il piede largo prediligi modelli con ampia suola e plantare;
  • la vestibilità: prima di scegliere il tipo di vestibilità verifica, il tipo di appoggio che hai durante la corsa. Per capire quale  tipo di scarpa fa al caso tuo, controlla,
    • sei un “pronatore” (se hai cioé una fisiologica rotazione del piede verso l’interno, quindi se hai un appoggio del piede “ruotato verso l’interno), 
    • oppure se hai un appoggio neutro (quello normale, che non inclina il tallone),
  • le performance che ti proponi: valutala in base al luogo dove hai scelto di correre e agli obiettivi che ti sei prefissato: solo a quel punto puoi scegliere il tipo di grip e di ammortizzazione  della scarpa più adatti a te;
  • il peso: deve essere compreso tra i 200 e i 300 grammi l’una, onde non incidere sulle tue prestazioni;
  • il prezzo.
Offerte e prezzi online

Altre scarpe da corsa Adidas, offerte e prezzi online

Scarpe da uomo e donna

34,90€
59,95
in stock
10 new from 34,90€
as of 18 ottobre 2018 14:06
Amazon.it
Free shipping
44,90€
74,95
in stock
8 new from 44,90€
as of 18 ottobre 2018 14:06
Amazon.it
Free shipping
55,50€
64,95
in stock
12 new from 55,50€
1 used from 54,39€
as of 18 ottobre 2018 14:06
Amazon.it
57,50€
74,20
in stock
11 new from 53,90€
as of 18 ottobre 2018 14:06
Amazon.it
100,00€
199,00
Sneakersnstuff.com
Potresti essere interessato anche a:

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci iscrivendoti alla nostra newsletter, oppure puoi anche seguirci su Facebook.

Questo articolo di Letizia R. è stato pubblicato in data 15 settembre 2018 e aggiornato in data 16 settembre 2018.

Sei pregato di leggere attentamente il disclamer medico  e l'informativa sulle affiliazioni.

Contenuti corrispondenti

Link pubblicitario